Mattioli (Rai) sulla Juve: “È la numero uno, non riesce a far capire le sue vere intenzioni”

0
161

Il giornalista Rai, Mario Mattioli, intervistato da TuttoJuve.com ha commentato la situazione in casa Juventus.

La scelta del nuovo allenatore bianconero è un argomento che ormai sta tenendo banco da diverse settimane e sul quale si sta concentrando molta curiosità, per via delle numerose indiscrezioni circolate in particolare su Maurizio Sarri e Pep Guardiola.

Le parole di Mattioli:

“Un mese fa, con certezza assoluta, comunicai che Agnelli aveva parlato con Guardiola subito nei giorni successivi all’eliminazione del City dalla Champions. La telefonata fu del presidente bianconero, i contenuti purtroppo non li conosco ma non credo che lo abbia chiamato solo per rincuorarlo“.

“E ieri sera ho saputo un’altra cosa sicura: un signore molto vicino ad Agnelli che conosco da anni, mi ha detto che ormai dovremo esserci per il tecnico spagnolo alla Juventus. Ma questa è una notizia che va interpretata, come dice Montalbano ‘mi sono fatto persuaso’ e la sto dicendo ora. Se alla fine risulterà esser sbagliata, chiederò scusa“.

Non esiste una possibilità che Sarri venga in bianconero. Questa notizia è un falso allarme oltre che un depistaggio. Io non riesco a crederci in maniera realistica, è una pantomima che si sta allungando sempre più”.

“Prima era lunedì, ora sarà domani e c’è chi dice anche che si andrà fino a fine settimana. Devo fare i complimenti perché la Juventus si sta rivelando la società numero uno visto che non riesce a far capire le sue vere intenzioni“.

“In merito a questa vicenda ho cercato di contattare tutti i miei contatti ma nessuno ha risposto alle mie domande. E nessuno sembra intenzionato a farlo”.

Sarri è un buonissimo allenatore, ma personalmente non lo vedo alla Juve. Anche nei modi descritti con cui si sta liberando dal Chelsea, lui tempo fa disse che avrebbe avuto piacere ad allenare ancora in Inghilterra. E una volta finita la stagione, ha fatto apprezzamenti sull’Italia. Rimango perplesso“.

Mattioli ha poi concluso indicando la percentuale di possibilità per Guardiola:

“Io direi 50% Guardiola e a seguire tutti gli altri nomi fatti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.