Gli auguri della Juve a Montero per il suo incarico alla Sambenedettese

0
52

L’ex difensore della Juventus, Paolo Montero è pronto alla sua prima avventura su una panchina italiana.

Con una nota pubblicata sul profilo ufficiale Facebook della Sambenedettese, il club marchigiano ha comunicato che la guida della prima squadra è stata affidata proprio all’uruguaiano Montero.

E la Juventus tramite il proprio account ufficiale Twitter, ha voluto congratularsi con il suo ex difensore per l’incarico:

“Un enorme in bocca al lupo a Paolo Montero per la sua nuova avventura alla guida della Sambenedettese!”

L’ex difensore bianconero torna così in Italia, per avviare la sua carriera da allenatore in Serie C sulla panchina della Sambenedettese.

Con i bianconeri Montero ha vinto quattro campionati italiani, una Supercoppa UEFA e una Coppa Intercontinentale, oltre ad aver giocato tre finali di UEFA Champions League.

Difensore tecnicamente dotato, era in grado di dirigere la retroguardia con personalità e lucidità.

Solitamente schierato come stopper o libero, all’occorrenza ha ricoperto seppur molto controvoglia, anche il ruolo di terzino sinistro, arrivando in alcune occasioni a trovarsi in contrasto per questo motivo con i suoi allenatori.

Nel corso della sua carriera in Serie A ha ricevuto 16 cartellini rossi, cifra che lo rende il primatista assoluto in questa particolare graduatoria.

Dal carattere deciso, infatti, non lesinava le maniere forti, anche eccedendo il regolamento.

«Io non ho mai commesso falli cattivi, le mie reazioni sono istintive. Del resto sono latino. E per i latini il calcio è anche furbizia.»

Una volta appesi gli scarpini al chiodo, dopo aver brevemente svolto la professione di procuratore sportivo in Uruguay, nel 2014 Montero viene chiamato a dirigere la panchina del Peñarol, mantenendo l’incarico fino all’ingaggio di Pablo Bengoechea il 23 dicembre dello stesso anno.

Il 10 marzo 2016 viene ingaggiato dal Boca Unidos, club militante nella Primera B Nacional, la seconda divisione argentina.

Il 27 settembre 2018 Montero ottiene a Coverciano la qualifica UEFA A, che gli permette l’abilitazione in Europa all’allenamento di tutte le formazioni giovanili e delle prime squadre fino alla Serie C, e alla posizione di allenatore in seconda in Serie B e Serie A.

E ora per lui l’inizio della sua avventura con la Sambenedettese, magari in attesa di futuri progetti in Serie A.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.