L’ultimo saluto del figlio a Reyes commuove il web

0
187

Grandissima commozione in Spagna per la morte dell’ex centrocampista 35enne Jose Antonio Reyes, a causa di un incidente d’auto, che ha colpito tutto il mondo del calcio.

Moltissima la tristezza e la partecipazione manifestate da moltissimi per la tragica scomparsa, attraverso numerosi messaggi anche sui social.

E un messaggio che ha colpito e commosso più di tutti su tutti è quello del figlio undicenne primogenito di Reyes, Jose Antonio, pubblicato su Instagram:

“Questo è l’ultimo momento che abbiamo passato insieme papà… quel giorno mi davi consigli, come facevi sempre, però oggi te ne sei andato per non tornare ed è un giorno molto duro per me!”

“Sono stato e sarò sempre molto orgoglioso di te papà. Non abbiamo passato insieme tutto il tempo che avremmo voluto, però solo io e te sappiamo quanto ci volevamo bene! So che dal cielo veglierai su di me e io non ti dimenticherò mai!! Ti voglio bene papà!! Grazie a tutti per i messaggi di affetto che sto ricevendo”.

Tra i messaggi in risposta al commovente messaggio del figlio di Reyes, quello di Monchi, che scrive:

“Jose devi sentirti orgoglioso di tuo padre come lui lo era di te. E te lo dico perché me lo diceva spessissimo. Un bacio molto grande per te e tua madre”.

Secondo l’emittente spagnola La Sexta, l’incidente sarebbe stato provocato dall’alta velocità alla guida.

A bordo del veicolo, anche un cugino 23enne del calciatore, e un amico, morti entrambi.

Reyes ha militato in Liga dal 1999 al 2018 indossando, tra le altre, le maglie del Siviglia, dell’Atletico Madrid e del Real Madrid. Dal 2004 al 2006 ha avuto una parentesi all’Arsenal, mentre nella stagione 2008-09 ha giocato al Benfica.

Nel corso della sua carriera ha totalizzato 93 reti con le squadre di club. Con la Spagna, invece, ha segnato 3 gol con l’Under 21 e 4 con la Nazionale.