spot_img
spot_img
giovedì, Aprile 18, 2024

Materazzi su Conte all’Inter: “Il passato non si può cancellare né dimenticare”

spot_imgspot_img

Marco Materazzi, ex difensore dell’Inter, intervistato da Sky Sport, ha commentato la nomina di Antonio Conte alla guida della panchina dei nerazzurri.

Una notizia attesa e scontata per molti, comunicata poi ufficialmente e diventata così un incubo per buona parte della tifoseria nerazzurra.

Antonio Conte per i tifosi nerazzurri è sempre stato un avversario da contrastare in ogni modo, e ora si ritrovano il rivale in casa, alla guida della loro squadra del cuore.

Una notizia da accettare, ma per la quale senza dubbio occorrerà del tempo.

La pensa così anche l’ex difensore e simbolo dell’Inter, Marco Materazzi, che di Antonio Conte è sempre stato un acceso rivale.

Nel corso dell’intervista a Sky Sport, Materazzi ha commentato così l’arrivo dello storico rivale Antonio Conte sulla panchina nerazzurra:

“Spero che Conte possa conquistare il cuore di tutti gli interisti, ma non sarà facile perché il passato non si può cancellare né dimenticare“.

“Però ha fame e se l’interista vede volontà, impegno e voglia di conquistare titoli importanti con i colori nerazzurri, allora è il primo ad amare, adesso sta a lui conquistare la fiducia di tutti quanti, ha continuato Materazzi, lasciando aperto uno spiraglio di fiducia per il progetto di Conte, che rimarrà comunque legato ai risultati che sarà in grado di portare a casa.

L’ex difensore campione del mondo, ha continuato esprimendo poi un commento sull’addio alla Roma di Daniele De Rossi:

“Non me ne vogliano i tifosi dell’Inter ma li ho traditi per andare a vedere il suo addio”.

Non merita quella sporcizia e quello che si sta dicendo in questi giorni. Lo conosco nei pregi e nei difetti, l’abbiamo aiutato al Mondiale. Ho una stima talmente grande che tutto quello che viene detto è superfluo. Per me vale tantissimo. Spero faccia quello che gli piace e che un giorno possa tornare alla Roma“.

- Advertisement -