mercoledì, Luglio 17, 2024

Icardi sempre più lontano dall’Inter: sommerso dai fischi a San Siro

Dopo l’ultima sfida di campionato contro l’Empoli vinta per 2-0, l’Inter tira un sospiro di sollievo e festeggia la sua qualificazione in Champions League.

Una chiusura di campionato che riporta serenità in casa dei nerazzurri, ma non per tutti.

Il rapporto tra Mauro Icardi e i tifosi nerazzurri, infatti, appare sempre più compromesso.

Tifosi critici contro il loro ex capitano, che a San Siro lo ha contestato e fischiato sonoramente al momento della sua uscita dal campo, dopo che poco prima aveva sbagliato un rigore, in quella che molti sospettano sia stata la sua ultima partita in nerazzurro.

Dopo un lungo e stancante periodo, in cui si sono susseguite indiscrezioni e schermaglie tra le parti, la dirigenza dell’Inter a breve definirà la situazione del bomber argentino, che in questi mesi ha impensierito non poco i nerazzurri.

Mesi di contrasti esposti sotto i riflettori, soprattutto per volere della moglie-agente di Icardi, Wanda Nara, che ha infastidito oltremodo la dirigenza nerazzurra.

Contrasti irrisolti, che porterebbero proprio a pensare alla decisione da parte dell’Inter, di fare a meno dell’argentino, seppur dal talento indiscutibile.

Intanto però il bomber continua a ribadire la sua volontà di rimanere all’Inter, sia con messaggi sui social, che con dichiarazioni attraverso la sua agente-moglie.

Molte le critiche rivolte a Mauro Icardi dalla tifoseria nerazzurra, soprattutto per il suo rendimento, considerato non in linea con le passate stagioni.

Critiche alle quali Icardi ha risposto sui social, facendo un riepilogo dei numeri e mettendo in rilievo presenze, gol ed assist collezionati con la maglia nerazzurra.

Non rimane che attendere le mosse della dirigenza nerazzurra, ma sembra ormai chiaro che Icardi potrebbe essere uno degli elementi che questa estate potrebbero lasciare Milano.

Sprint finale, dunque, che chiuderà una lunga e complicata trattativa, il cui esito sembra scontato a molti.

Vista la delicata situazione vissuta da Icardi all’Inter, per la Juventus potrebbe essere il momento opportuno per tentare l’affondo, con l’obiettivo di portare a Torino il bomber argentino.

spot_imgspot_img