Dagospia, indiscrezione forte: “Ronaldo non vuole Sarri e Higuain”

0
747

Anche Dagospia interviene nella telenovela che sta catalizzando milioni di tifosi bianconeri: chi sarà il nuovo allenatore della Juventus?

E lo fa con delle indiscrezioni come sempre molto rumorose, destinate ad aprire voragini.

Ecco il dettaglio di quanto riportato dal quotidiano diretto da Roberto D’Agostino

Chi sarà il nuovo allenatore della Juve? Guardiola, sicuramente di no”.

“Sarri? Non c’è di mezzo solo una questione economica per sciogliere il contratto col Chelsea”, scrive Dagospia.

Altro problema si chiama Higuain che è di proprietà Juve ma la Juve non lo vuole più. Sarri lo vuole ma Cristiano Ronaldo no”.

Dagospia si spinge oltre è afferma che CR7, “non vuole né Sarri né Higuain – sostiene il sito fondato e diretto da Roberto D’Agostino -.

Il quotidiano online rivela inoltre che “CR7 voleva Ancelotti, bravissimo allenatore che dove è andato ha sempre vinto eccetto quando è stato alla Juve”.

E ancora,“Ma è subentrato De Laurentiis che gli ha allungato il contratto. Fuori Ancelotti, ecco l’ipotesi probabile di Simone Inzaghi, giovane carino e pronto a mettersi al servizio dei voleri del Fenomeno”.

Ma Dagospia è un fiume in piena: “Perché CR7 è quello che ha fatto fuori Allegri, in combutta con Nedved e Paratici. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la sconfitta con i ragazzini dell’Ajax”

Prosegue ancora Dagospia: “Il portoghese che non sopporta nemmeno di perdere una partita di allenamento e il fumantino Allegri hanno avuto una lunga litigata dopo l’uscita dalla Champions: secondo Ronaldo e Nedved faceva giocare male la squadra”.

Poi, tra le sue colonne scrive ancora: “Il fidanzato di Ambra, malgrado il sostegno del presidente Andrea Agnelli, ha fatto le valigie”.

Ronaldo è un asset che costa alla Juve ben 300 milioni di euro, ha 34 anni e non ha tempo da perdere per sottostare ad allenatori rompicojoni”, conclude l’articolo Dagospia.

Fonte: Dagospia