Ancelotti spegne i sogni della Juve: “Koulibaly resta a Napoli”

0
293

Dopo quattro successi consecutivi, il Napoli conclude la propria stagione con una sconfitta 3-2 contro il Bologna, che ha portato critiche agli azzurri, in particolare a Lorenzo Insigne, protagonista di una prestazione non al massimo delle sue potenzialità.

L’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, intervistato da Sky Sport ha commentato l’ultima partita di Serie A:

“Se mi brucia chiudere con un ko? No, l’obiettivo è stato raggiunto da tre settimane, il secondo posto. Abbiamo giocato bene ma siamo stati un po’ leggeri dietro, anche se queste partite non hanno niente da dire. Adesso andremo in vacanza e prepareremo la prossima stagione con calma”.

Sui prossimi obiettivi di mercato, Ancelotti ha commentato:

“Le idee su come rinforzare la squadra sono chiare. Girano tantissimi nomi, 60 sono un po’ troppi, se li prendiamo tutti facciamo tre squadre…”.

Intervenuto poi ai microfoni di Radio Rai si è poi sbilanciato sul futuro del centrale senegalese Koulibaly, obiettivo per diversi club europei, in testa il Real Madrid, ma anche la Juventus, che lo considerano un profilo ideale per la retroguardia:

“Koulibaly resta a Napoli”, ha commentato sicuro il tecnico azzurro.