domenica, Novembre 27, 2022

Juve, resta aperta anche l’ipotesi Jose Mourinho

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Prende sempre più forza nelle ultime ore la candidatura di Mourinho per la panchina della Juventus.

L’ex allenatore dell’Inter potrebbe fare ritorno in Italia.

E a quanto si apprende dagli addetti ai lavori, pare che Andrea Agnelli sarebbe favorevole al suo arrivo a Torino.

A riportare la notizia il quotidiano “La Repubblica” nella versione online.

Addirittura il quotidiano scrive che il tecnico sarebbe stato visto nel capoluogo piemontese nei giorni scorsi e già si parla di incontro con i campioni d’Italia.

Il suo nome sarebbe caldeggiato anche da Cristiano Ronaldo.

L’asso portoghese non ha sempre avuto un rapporto idilliaco con l’allenatore ai tempi del Real Madrid ma sarebbe felice di vederlo in bianconero.

E a contorno di questa notizia, proprio in queste ore ritornano attuali le parole di Jose Mourinho rilasciate a BeIn Sports:

“Un mio ex giocatore mi ha contattato chiedendomi di andare da lui”, avrebbe detto lo ‘Special One’.

“Gli ho risposto che non sarebbe stato possibile dato che i tifosi mi odiano”.

“Ma lui mi ha risposto: ‘Vinci tre o quattro partite e si dimenticheranno tutto’”.

“In fondo noi siamo professionisti, abbiamo un rispetto reciproco anche se sul terreno di gioco o in conferenza stampa abbiamo reazioni forti”. 

Parole dietro le quali si celerebbe il nome di Cristiano Ronaldo, secondo i più.

L’intervista dell’ex allenatore dell’Inter risalirebbe a marzo.

Anche Telelombardia riferisce che Mourinho sarebbe stato avvistato a Torino con Andrea Agnelli.

Indiscrezione che segue di qualche giorno la presunta visita al centro sportivo juventino della Continassa da parte di Jorge Mendes.

Si starebbe trattando per un triennale da 10 milioni di euro a stagione. E di questo si sta anche parlando – e sognando – sui social network.

Per quanto riguarda Mourinho, tra i suoi principali sponsor ci sarebbero anche Fabio Paratici e Pavel Nedved, ovvero i principali artefici dell’allontanamento con Allegri.

Nonostante in passato non siano mancati screzi tra Mou e Cristiano Ronaldo, e nonostante anche il passato interista del primo, la sensazione è che un progetto importante ed uno stipendio altrettanto a cinque stelle possano persuadere il portoghese a dire si alla Juventus.

- Advertisement -