spot_img
spot_img
giovedì, Aprile 18, 2024

Icardi escluso anche dalla Nazionale argentina per la Coppa America

spot_imgspot_img

Ultim’ora: Dopo il treno mondiale, Mauro Icardi perde anche quello continentale.

A riportare per primo la notizia, il quotidiano sportivo “La Gazzetta dello Sport” che scrive:

“A un anno di distanza dalla mancata convocazione in Russia, il bomber nerazzurro vede svanire anche il sogno di disputare la Coppa America”.

“Il ct dell’Argentina Lionel Scaloni ha infatti escluso l’ex capitano dell’Inter dalla definitiva lista dei 23 nomi che si giocheranno il torneo in Brasile dal 14 giugno al 7 luglio”.

Tra i prescelti, scrive sempre la Gazzetta ci sono “appena 4 senatori del precedente ciclo (Otamendi, Messi, Aguero e Di Maria).

Ci sono poi quattro “italiani”: il viola Pezzella, il “friulano” De Paul, lo juventino Dybala e il nerazzurro Lautaro.

I 13 esclusi restano per ora nella lista di riserva in caso di infortuni dell’ultimo momento.

I media argentini non sembrano stupiti dall’assenza di Maurito Icardi, tant’è che la notizia era stata anticipata con qualche ora di anticipo.

La Gazzetta ripercorre le tappe che hanno portato alla drastica scelta del ct dell’albiceleste.

“Il suo era il volto (quello di Icardi ndr) del rinnovamento tanto reclamato dopo il flop mondiale era, nell’ottica e nei piani del nuovo c.t.

Per Scaloni, Icardi “avrebbe dovuto essere il nuovo padrone della maglia numero 9”.

“Ma se l’opinione pubblica storse il naso un anno fa quando Sampaoli decise di non portarlo in Russia, stavolta quasi nessuno ha gridato allo scandalo”, racconta il quotidiano milanese.

L’idea diffusa è che si sia praticamente auto-escluso, vittima degli screzi con la dirigenza nerazzurra (con incluso lungo stop).”

E poi complice “lo scarso rendimento nel finale di stagione (con solo due reti nell’ultimo mese e mezzo e nessun gol su azione da dicembre)”.

“A lui – ricorda la Rosea – sono stati preferiti Aguero, guadagnatosi il ritorno grazie alla strepitosa stagione a Manchester, e persino il 31enne Matias Suarez, che al momento offre più garanzie”.

- Advertisement -