Berlusconi: “Allegri al Monza? Non bisogna escludere niente”

0
233

L’ex presidente del Milan e attuale presidente del Monza, Silvio Berlusconi, in un’intervista a Telelombardia ha commentato le vicende del Milan, ma anche del futuro di Massimiliano Allegri, dopo l’addio alla Juventus.

Sul Milan, Berlusconi ha dichiarato:

Milan in Champions? Speriamo di sì, seguiremo gli ultimi ostacoli da superare con il cuore che batte forte”.

Gattuso ha detto di essere bravo? Uhm, domanda di riserva? Io farei quello che ho sempre fatto, starei vicino ai giocatori, darei loro la carica prima della partita e giocherei con il modulo con cui il Milan è riuscito a rendermi presidente di Club calcistico che ha vinto di più nella storia del calcio mondiale, ovvero con due punte, con una trequartista dietro le due punte”.

“Tra le due punte ci metterei Suso che è il giocatore con maggiore classe nel Milan e che oggi gioca troppo arretrato nella nostra metà campo, ne scarta 1, 2, 3 e poi può al massimo crossare”.

Ha poi concluso commentando il futuro di Massimiliano Allegri:

Allegri al Monza? Non bisogna escludere niente, non dipende da me ovviamente. Faccio i complimenti ad Allegri per il successo straordinario alla Juventus“.