spot_img
spot_img
martedì, Aprile 16, 2024

Allegri: “Mi sono schiarito le idee martedì, guardando il mare”

spot_imgspot_img

Anni indimenticabili quelli di Max Allegri con la Juventus.

Ha dominato il territorio italiano per ben cinque anni, ora Massimiliano Allegri saluta i colori bianconeri chiudendo un grande ciclo di vittorie.

L’allenatore toscano ha svelato un curioso retroscena sulle tempistiche della scelta.

Lo ha fatto stamane, allorquando l’ormai ex allenatore della Juventus è intervenuto a margine dell’ottava edizione della Hall of Fame del calcio italiano.

Allegri è stato premiato come miglior allenatore. Il mister ha prima di tutto ringraziato l’ambiente della Vecchia Signora e poi risposto ad alcune domande:

“Cosa direi al mio successore alla Juve? Non riesco a dare un consiglio, perché chi arriverà avrà sicuramente una società forte alle spalle, che gli consentirà di vincere ancora come richiede il dna di questo club”, ha detto Allegri.

Lascio una squadra vincente che può ancora vincere. Ho passato cinque anni straordinari e ringrazio tutti, dal presidente ai magazzinieri, tutte persone con grandi valori”, ha proseguito Allegri.

Il tecnico toscano ha poi definitivamente chiarito la sua scelta di mettere un punto sulla Juventus proprio nella sua città:

Al Museo del Calcio di Coverciano lascio la medaglia della premiazione di ieri”.

“Un oggetto che significa vittoria e che chiude cinque anni meravigliosi”.

E ancora Max Allegri ha svelato: “Quando ho deciso di lasciare la Juventus? Mi sono schiarito le idee martedì scorso. Ero a Livorno e mi sono messo a guardare il mare. Mi ha aiutato”.

- Advertisement -