Marotta e Paratici starebbero programmando un maxi-scambio tra Inter e Juventus

0
312

Un clamorosa suggestione scuote la giornata calcistica di oggi e in particolare la prossima finestra di calciomercato italiano.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport l’Inter vuole Moise Kean e Marotta e Ausilio ne hanno già parlato con Mino Raiola in un recente incontro avvenuto a Milano.

Una voce di mercato destinata a fare molto rumore, un’eventuale trattativa che, se dovesse prendere forma, potrebbe svilupparsi su diversi binari.

Sul piatto potrebbero rientrare ben quattro giocatori, tutti di livello top, ossia Dybala, Kean, Icardi e Skriniar.

Le necessità dei bianconeri sono chiare da tempo: trovare un forte difensore centrale che possa puntellare il reparto arretrato e, se possibile, migliorare ulteriormente l’attacco.

La retroguardia juventina si poggia infatti, dopo l’addio anche di Barzagli, su Bonucci e Chiellini, entrambi ultratrentenni e con il secondo sempre più alle prese con gli infortuni.

Allo stesso tempo la Juve con questo scambio scioglierebbe il nodo Dybala, nettamente al di sotto dei propri standard nell’ultima stagione.

Dall’altra parte, l’Inter vuole trovare una soluzione al caso Icardi (nonostante Wanda Nara abbia ribadito, più volte, la sua volontà di restare nerazzurro).

I vertici del club avrebbero un debole per Dybala, e soprattutto, sognerebbero Kean, giovane talento bianconero, in scadenza di contratto nel 2020 (il rinnovo con i bianconeri non è ancora arrivato).

Mentre però i bianconeri si priverebbero a “cuor leggero” di Dybala, diversa è la situazione per Kean che invece la Juventus vorrebbe blindare, come riporta lo stesso Corriere dello Sport, date le ampie potenzialità future del ragazzo.

La Juventus, dunque, premerà per blindare in tempi brevi il suo baby fenomeno, ma se non ci riuscirà, prima di perderlo a parametro zero, potrebbe decidere di inserirlo in un’operazione (con maxi plusvalenza) con l’Inter.

Sull’asse Milano-Torino la prossima estate potrebbe nascere quindi qualcosa di clamoroso perché Icardi piace tanto a Paratici, (idem Skriniar), mentre Dybala e Kean fanno impazzire sia Marotta che Ausilio.