Lo sgarbo di De Laurentiis ai tifosi del Napoli

0
131

Non una stagione rosea quella di quest’anno per il Napoli , secondo in campionato a distanza abissale dalla Juventus, e fuori da Coppa Italia, Champions, ed Europa League.

l malumore di parte dei tifosi azzurri nei confronti del Napoli è esploso ieri al Benito Stirpe, con la contestazione alla squadra e il brutto gesto della maglia di José Maria Callejon rifiutata dagli ultrà.

Del caso ha parlato Carlo Ancelotti nella conferenza stampa post-gara, non Aurelio De Laurentiis, che tuttavia ha deciso di rispondere a modo suo ai propri tifosi.

Biglietti di curva a 30 euro. Secondo quanto riportato dall’edizione di ieri Corriere dello Sport, è un gesto che sa di provocazione, di punizione nei confronti dei tifosi per quanto accaduto.

Il Napoli ha annunciato i prezzi della partita con il Cagliari sul suo sito, una decisione normale che quasi non farebbe notizia se non fosse per un piccolo “dettaglio”, però particolarmente rilevante.

Stiamo parlando ovviamente del prezzo dei tagliandi. Un costo tutto sommato in linea con le gare precedenti se non per un settore. Si tratta di quello delle curve, per il quale sono richiesti, come già anticipato sopra, ben 30 euro per una partita per nulla di cartello in Serie A come quella quella contro gli isolani.

Tuttavia ci sarà molto da discutere soprattutto sull’’efficacia di una scelta del genere da parte di De Laurentiis.

Il rischio, infatti, è che i prezzi così alti finiscano per penalizzare non gli ultrà, ma i tifosi comuni, e che questi ultimi decidano di disertare il San Paolo, lasciando campo libero alla protesta delle curve.

Nelle ultime giornate, infatti, è accaduto spesso che gli altri tifosi fischiassero i cori degli ultrà contro De Laurentiis, dissociandosi dalla contestazione al presidente.

Non sarà quindi un finale di stagione particolarmente tranquillo per Ancelotti e squadra, che dovranno comunque cercare di concludere al meglio una stagione senza più obiettivi.