Arsenal, Emery: “Ramsey rientra fra tre settimane”

0
269

Unai Emery, a ‘Sky Sports’, ha parlato dei tempi di recupero del gallese Aaron Ramsey infortunatosi durante Napoli-Arsenal.

Era durata mezz’ora la gara del centrocampista gallese al San Paolo per il quarto di Europa League con il Napoli. Ramsey ha dovuto abbandonare il campo al 33’ per un infortunio muscolare.

L’infortunio di Ramsey è una brutta notizia, non so quanto starà fuori: penso si tratterà di due o tre settimaneha detto l’allenatore dei Gunners ai microfoni di ‘Sky Sports’.

Gunners, in vantaggio per 1-0 grazie alla rete di Lacazette, hanno dovuto fare a meno del calciatore gallese per quello che è un problema noto, e che nel corso della sua carriera ha condizionato le sue prestazioni e presenze in campo.

Il calciatore galleserecente acquisto della Juventus per la prossima stagione, ha infatti sofferto spesso di fastidi muscolari a coscia e polpaccio, che sono stati la causa delle sue numerose assenze in campo, ben 54, dal 2014 al 2018. Dati questi precedenti il nuovo infortunio aveva preoccupato non poco i bianconeri.

Ma l’infortunio per fortuna sembra meno grave del previsto. Al contrario di quanto temuto inizialmente con questi tempi di recupero il gallese potrà scendere in campo con i Gunners nella semifinale di ritorno di Europa League contro il Valencia, prevista per il 9 maggio.

E anche i bianconeri, che presto accoglieranno Aaron Ramsey, possono tirare un sospiro di sollievo.

Il gallese sarà un giocatore della Vecchia Signora dal 1° luglio: essendo svincolato la Juve lo ha preso a parametro zero e gli ha fatto un contratto di 4 anni a 7 milioni di euro a stagione.

Unai Emery ha anche approfittato dei microfoni di Sky Sport per esprimere il suo apprezzamento nei confronti del giocatore gallese:

Probabilmente ad inizio stagione era un po’ confuso per via del suo contratto in scadenza e questo in alcuni casi non ci ha aiutato a differenza delle sue prestazioni attuali: per noi è un giocatore molto importante. Nelle ultime partite ci ha dato una grossa mano: è emerso in momenti chiave dell’annata“.