spot_img
spot_img
martedì, Aprile 23, 2024

Dybala c’è. Allegri conferma la sua presenza, con la fascia di capitano al braccio

spot_imgspot_img

Cresce l’attesa per la sfida decisiva tra Juventus e Ajax che scenderanno in campo stasera all’Allianz Stadium per i quarti di finale di Champions League.

E molta anche l’attesa per la scelta della formazione da mandare in campo, da parte di Massimiliano Allegri.

Il tecnico bianconero ha finalmente comunicato la sua scelta, che è quella di mandare in campo l’attaccante argentino Paulo Dybala, con la fascia di capitano al braccio.

Sciolta la riserva quindi, che nelle scorse ore aveva dato qualche pensiero ai tifosi, che speravano di vedere scendere in campo la Joya.

Ci sarà. Sarà la sua serata, potrà cercare di dare il meglio di sé, per poter dare una direzione definitiva al suo futuro in bianconero.

Per la Juventus e il suo numero 10 Paulo Dybala non è certo un periodo disteso, e in più occasioni l’argentino ha manifestato la sua grande insoddisfazione.

Non coinvolto nelle sfide più importanti della stagione, contro l’Atletico Madrid e contro l’Ajax, se non per pochi minuti, l’attaccante bianconero ha progressivamente perso il suo entusiasmo.

Perdita di entusiasmo e aumento di malumore, che ha portato Dybala a esternare la sua insoddisfazione in maniera plateale, comportamento non gradito in casa dei bianconeri.

Come nella partita contro il Milan, in cui per l’argentino è arrivata la rabbia dopo l’esultanza per il gol segnato su rigore, che ha portato in pareggio la Juventus contro il Milan.

Stasera la partita più attesa da tutti, Dybala compreso, che potrà dimostrare quanto vale.

Si riparte dal pareggio di 1-1 dell’andata disputata ad Amsterdam, un vantaggio che i bianconeri dovranno difendere con forza per potersi conquistare la semifinale.

Il tecnico bianconero dovrà fare a meno di Mario Mandzukic, a causa di un fastidio al ginocchio purtroppo non risolto per tempo e per il quale non intende rischiare, così come dovrà fare a meno anche di Khedira, Caceres, e Perin.

- Advertisement -