Moviola Ajax – Juventus: Negato un rigore ai bianconeri

0
2211

La moviola di Ajax-Juventus (arbitro Cerro Grande). Ecco una carrellata degli episodi più controversi.

Juventus decisamente penalizzata nell’andata dei quarti di finale in Champions contro i lancieri ad Amsterdam contro l’Ajax.

Già al minuto 23’ si sollevano le proteste della Juventus per un mancato calcio di punizione concesso dall’arbitro spagnolo: Federico Bernardeschi, punta Schone che va in contrasto ed affonda lo juventino.

L’arbitro però a sorpresa, concede solamente la rimessa dal fondo ed invita Bernardeschi a non protestare. Il fallo però sembrava essere netto.

Al 40′ Ammonito Tagliafico, fallo in ritardo sul centrocampista Bentancur.

Decisione giusta perché l’argentino, interviene dritto sulle gambe, disinterresandosi del totalmente della palla.
Cartellino giallo che costerà caro al centrocampista dei lancieri considerato che Tagliafico era diffidato e al ritorno a Torinonon ci sarà.

Al minuto 49 annullato giustamente un gol a David Neres. Tutto ha inizio da un fallo non riscontrato di De Jong, ai danni di Bernardeschi, poi l’azione prosegue e Tadic pesca Neres in chiara posizione di fuorigioco peraltro segnalato anche dal guardalinee. Giusto annullare la rete.

52′ Episodio chiave! Proteste della Juventus, che reclama un calcio di rigore per una vistosa trattenuta di Tagliafico ai danni di Bentancur. L’arbitro si consulta con il VAR ma lascia correre, decisione molto dubbia. Rivedendo l’immagine da altra angolazione (da dietro la porta) appare evidente la trattenuta di Tagliafico. Nel dopo gara la Juventus tuttavia non rappresenta nessuna lamentela.

70’ Ammonito Schone, intervenuto in tackle per bloccare la ripartenza di Federico Bernardeschi a centrocampo. Intervento in ritardo e giallo inevitabile.
83’ Ammonito Miralem Pjanic, trattenuta da dietro ai danni di David Neres che stava ripartendo palla al piede. Decisione giusta.

93’ Ekkelenkamp “incatena” letteralmente Cristiano Ronaldo, fermando un contropiede molto pericoloso dei giocatori bianconeri. Fallo tattico e giallo giusto comminato dall’arbitro Cerro Grande una volta che l’azione si è conclusa. Dopodichè arriva il fischio finale che sancisce il risultato di parità.
Finisce 1- 1 tra Ajax e Juventus.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.