spot_img
spot_img
martedì, Aprile 16, 2024

Lisbona, lo stadio potrebbe essere intitolato a CR7

spot_imgspot_img

16 anni fa conquistò tutti, compreso Ferguson che lo portò con sé al Manchester United, nella serata di inaugurazione dello stadio Alvalade, e ora proprio quello stadio potrebbe essere “suo”.

Secondo un’indiscrezione rivelata dalla rivista sportiva portoghese O Jogo, infatti, lo Sporting Lisbona (proprio dove CR7 è cresciuto calcisticamente) starebbe pensando di intitolare lo stadio José Alvalade a Cristiano Ronaldo.

Mossa che servirebbe per aumentare i ricavi del club, oltre che per convincere il campione portoghese a terminare la carriera a casa.

Le negoziazioni per i naming rights dello stadio dello Sporting proseguono, e per l’impianto sarebbe una possibilità intrigante, vista l’importanza del marchio CR7 a livello internazionale.

L’impianto potrebbe essere rinominato “José Alvalade CR7” e il giocatore portoghese si vedrebbe garantiti i diritti sul nome.

Intanto cresce l’attesa per la presenza di CR7 allo stadio, ma stavolta in quello di Amsterdam, per l’attesissima sfida di Champions League contro l’Ajax.

La Johan Crujiff Arena infatti lo attende mercoledì, con la speranza che possa tornare protagonista in Europa, in quella che è la sua competizione.

Recuperato l’infortunio rimediato nel corso della partita con la Nazionale portoghese, Ronaldo ha seguito un accurato ciclo di terapie e allenamenti specifici che gli hanno permesso un recupero a tempo di record.

Proprio come lui aveva previsto: “Conosco il mio corpo, entro due settimane torno”.

Promessa mantenuta, che fa felice mister Allegri e i tifosi bianconeri che ritrovano il loro campione nel momento più importante della stagione.

Lo staff tecnico e la dirigenza bianconera tenteranno di frenare CR7 per limitare al massimo il rischio di ricadute, ma sarà alquanto difficile convincere Ronaldo ad accomodarsi in panchina alla Johan Cruijff Arena.

Ipotesi ovviamente da non scartare, vista la cautela e l’importanza dei cambi nel corso della partita.

Ma, conoscendo il giocatore, CR7 tenterà di rassicurare tutti, chiedendo di entrare in campo dal primo minuto, per la gioia dei tifosi.

- Advertisement -