spot_img
spot_img
domenica, Giugno 16, 2024

I tifosi contro Bonucci per il suo ‘rimprovero’ a Kean

spot_imgspot_img

Una partita molto tesa quella disputata ieri sera nell’anticipo della trentesima giornata di Serie A , tra Cagliari e Juventus.

Situazione poi precipitata dopo la seconda rete della Juventus, segnata da Moise Kean, il quale ha esultato allargando le braccia e dirigendosi proprio di fronte al settore della tifoseria organizzata del Cagliari, dal quale proveniva il maggiore dissenso, con fischi e cori, per l’esito della partita.

Quell’esultanza, che in molti hanno reputato inadeguata, ha poi portato a piccoli disordini sugli spalti e anche tra i giocatori in campo, come Matuidi che, giunto in soccorso di Kean, è stato contestato a sua volta.

E proprio sullo spiacevole episodio in campo è intervenuto il difensore bianconero, Leonardo Bonucci, dopo il match terminato con la vittoria della Juventus sul Cagliari per 2-0.

In particolare Bonucci ha ritenuto di ‘rimproverare’ bonariamente il suo compagno Kean, per il comportamento tenuto a seguito del suo gol:

“Ci sono stati ululati a Kean dopo il gol, ma quando si fa goal bisogna pensare ad esultare con la squadra e basta , lo sa pure lui che poteva fare qualcosa di diverso. È colpa a metà tra Moise e la curva, noi dobbiamo essere d’esempio“.

Lo stesso Allegri, al termine della partita non era stato tenero nei confronti del 19enne, e aveva commentato:

“Deve evitare alcune esultanze e qualche gesto lezioso di troppo. Bisogna avere rispetto dell’avversario”.

Una critica benevola quella di Bonucci a Kean, da parte di un compagno con più esperienza, ma che non è piaciuta ai tifosi della Juventus che sui social si sono schierati apertamente in favore del giovane Kean.

Molti i commenti contro i rimproveri al 19enne Kean. Il giornalista Fabio Ravezzani su Twitter:

“Trovo inconcepibile che Allegri e Bonucci critichino Kean per la sua misurata esultanza dopo i cori a Cagliari e non abbiano speso una sola parola per quella di Cr7 dopo l’eliminazione dell’Atletico Madrid”.

Un rapporto mai recuperato del tutto quello tra Bonucci e la tifoseria bianconera, dopo il ‘tradimento’ dello scorso anno e che ora gli viene rimproverato in alcuni commenti, come:

“Con che diritto va a criticare l’esultanza di Kean dopo che lui stesso l’ha fatta in faccia a noi?”

“Ma come, quando lo stadio della Juve ti fischiava perché indossavi la maglia del Milan, tu potevi esultare provocando e adesso che Kean esulta per una giusta causa non può farlo?”

“Penso che stasera hai fatto ricredere gli Juventini che ti avevano perdonato. Dovremmo smettere tutti di seguirti e supportarti visto che tu non supporti il tuo compagno di 19 anni”.

- Advertisement -