Stadi, Salvini annuncia: “Una legge che renda più semplice fare impianti nuovi”

0
106

Il Ministro degli Interni Matteo Salvini è intervenuto telefonicamente alla radio presso all’emittente fiorentina Lady Radio.

Salvini è tornato a parlare della questione stadio a Milano:

Ecco le sue parole: “A Milano serve un nuovo stadio. Non solo a Milano, ma in molte città”.

“Sono stufo di impegnare ogni domenica migliaia di uomini e donne in divisa con impianti vecchi senza telecamere, senza uscite. Stiamo lavorando a una legge che renda più semplice fare impianti nuovi”.

Aggiunge ancora il Vicepremier: “Sono un romanticone, ma a Milano serve un nuovo stadio, se poi San Siro resta su come un museo, un centro concerti o meno va bene”.

Già venerdì scorso, il ministro dell’Interno, aveva espresso il suo pensiero: “San Siro ce l’ho nel cuore, però sono molto oggettivo, razionale e concreto, mi interessa che le famiglie possano andare allo stadio in totale sicurezza – ha detto -. Se non escludo uno stadio nuovo? No, aspetto uno stadio nuovo. Se poi è vicino, almeno non dobbiamo cambiare le luci a San Siro di Vecchioni: mi auguro possa nascere lì”.

Infine Matteo Salvini ha rilasciato qualche pensiero sulla Nazionale: “Le lodi alla Nazionale di adesso? Speriamo, perché peggio di come siamo andati negli ultimi anni è difficile fare. Il lato positivo? In Nazionale c’è l’accoppiata Kean-Quagliarella. A me piace un sacco: il giovanotto e quello un po’ meno giovanotto ma che lo è nonostante l’età anagrafica” ha concluso Matteo Salvini.