spot_img
spot_img
martedì, Aprile 16, 2024

Giampiero Mughini con una sola frase cala il sipario sull’ipocrisia mediatica di Wanda Nara

spot_imgspot_img

La performance dell’opinionista Wanda Nara all’ultima puntata di Tiki Taka è stata da manuale dell’ipocrisia Mediatica.

“Qui i soldi non c’entrano niente. E non c’entrano niente neanche le mie dichiarazioni, ve lo posso assicurare io che ho partecipato a tutte le riunioni. Questo è solo quello che vi vogliono far credere

Mauro Icardi sta recuperando, ancora non ha avuto una giornata libera e continua a recuperare dal ginocchio”.

Non lo so veramente qual è il problema, neanche io lo capisco perché ho parlato con Giuseppe Marotta e non c’è problema con lo spogliatoio, non ci sono problemi con i compagni e non lo so qual è il problema”.

Penso che Icardi, quando starà bene, tornerà, io ho visto le interviste che hanno fatto e nessuno ha detto qualche cosa contro”.

C’è una verità e ha veramente un problema al ginocchio, non è che non ha voglia di non giocare”.

Se dicono che Mauro si è sempre allenato con questo problema enorme ha dimostrato che ha messo sempre prima anche della sua salute la squadra, perché lui ci tiene tanto all’Inter”.

Io non lo so cosa si vede da fuori. Io non lo so se ha parlato Luciano Spalletti con Icardi, non lo sapete neanche voi, magari Mauro si è messo a disposizione”.

Siamo due persone diverse: il problema di tutti è che mischiano Wanda Nara e Icardi, quando conviene Wanda ha detto e allora Icardi”.

Nel corso trasmissione a Giampiero Mughini, in studio assieme a e Wanda Nara, è stato chiesto un commento sulla telenovella Italo Argentina.

Il giornalista non si è dilungato in dotte e melense analisi, ha archiviato la vicenda  in modo sintetico raccontando un aneddoto.

Un aneddoto su Bobo Vieri, ex attaccante della Juventus, anche lui presente in studio: “Vi racconto come risolse la Juventus il caso che riguardava Vieri. Me l’hanno raccontato gli stessi dirigenti, quindi la fonte è più che attendibile. Vieri aveva già avuto un aumento di stipendio, ne chiese un altro. Venne ceduto il giorno seguente. Il giorno seguente”.

Sintetizzando: “Anche la Juve ha avuto il suo Icardi. Venne ceduto il giorno seguente“. Chiuso il discorso.

In questo modo Giampiero Mughini ha calato il sipario su una vicenda diventata ormai stucchevole oltre che ovviamente gravemente dannosa per il club nerazzurro.

- Advertisement -