spot_img
spot_img
domenica, Aprile 21, 2024

Allegri in conferenza: “Ronaldo non convocato”

spot_imgspot_img

In questo momento regna l’equilibrio come dovrebbe regnare sempre”.

Esordisce subito con queste parole Massimiliano Allegri in conferenza stampa, alla vigilia della partita dei bianconeri contro il Genoa.

La Juventus ha fatto una cosa straordinaria martedì contro una grande squadra come l’Atletico”.

Una serata speciale e bella e questo è il segnale più importante, soprattutto le cose vanno vissute ma ora bisogna tuffarsi nel campionato perchè abbiamo altre 4 partite prima del ritorno in Champions”.

Poi Allegri si dice sicuro e conferma su Ronaldo: “Non sarà assolutamente squalificato, ma questo lo pensiamo dal primo momento, non è stato indagato nulla”.

A proposito di CR7 Max Allegri conferma la sua assenza per la gara di domani: “Non l’ho convocato perchè ho deciso che deve riposare e rifiatare per arrivare al meglio nella gara di Champions. Abbiamo altri giocatori pronti e che possono far bene”.

A proposito dei social qualcuno in sala prova ad indagare sull’uscita di Max Allegri da questo mondo: “Non torno minimamente su questo argomento. Come ci sono entrato normalmente ci sono uscito allo stesso modo e la trovo una cosa normale”.

Sulla partita penso che non ci siano partite più importanti credo che dovevamo affrontarla cosi. E’ stata una bella serata e mi ha fatto piacere l’entusiasmo dei tifosi, sono serate indimenticabili e la cosa che mi ha fatto più piacere sono le persone emozionate da quella serata e questo è un bel segnale, le cose sono cambiate in meglio. Dobbiamo solo cercare di ripeterle e giocare bene. Hanno mantenuto l’obiettivo della sera che era quello di non far battere un calcio d’angolo all’Atletico”.

A proposito dei Sorteggi, l’allenatore bianconero dice: “Questa nuova formula mi piace almeno ci si leva il dente. Per quanto riguarda se sia facile ti dico di no perchè l’Ajax è una squadra giovane e veloce e poi in casa loro giocano”.

“Tutte e due saranno delle partite differenti da quelle con l’Atletico. E’ sbagliato pensare già alla semifinale, intanto buttiamo giù le basi per queste due partite poi penseremo a quello che c’è dopo”.

“Le chiacchiere non servono a niente, siamo passati in 5 giorni da fallimento ad andare a Madrid. Ci vuole molta calma e molta voglia di arrivare che poi ti porta grande entusiasmo”.

“Contro l’Atletico non era facile e bisogna fare i complimenti ai ragazzi perchè hanno retto fino al 90. Dybala sta ritornando a fare le cose giuste e per noi può essere un arma in più per questi ultimi 3 mesi”.

“Perin domani gioca” conferma poi Allegri.

- Advertisement -