Juventus, è nato un Campione: Federico Bernardeschi

0
800

Federico Bernardeschi è stato un meraviglioso protagonista della grandissima serata della Juventus.

Quella del trequartista, schierato da Allegri al posto di Dybala, è stata una partita fenomenale: prima l’assist sul primo gol di Ronaldo, poi tante giocate di sostanza e qualità, per finire con l’azione devastante e decisiva, a 4 minuti dal 90′, che è valsa il calcio di rigore del 3-0.

Sulla prestazione di Bernardeschi, Pirlo a Sky Sport ha detto: “Ha fatto una partita straordinaria, la più bella partita da quando gioca a calcio, con quali e quantità, una partita da fuoriclasse

La Gazzetta dello Sport lo incorona. Sul destino del Berna ‘la rosa’ non ha dubbi:
Messaggio a reti unificate alla nazione : tranquilla Italia, hai un campione pronto a prendersi la Nazionale.
Se c’è una partita che può cambiare la vita – continua la Gazzetta -, eccola: Federico alle 20.59 era un giocatore forte, un talento, tutto sommato un titolare della Juve, alle 22.59 è un uomo che sa di poter giocare al massimo livello. C’è tanta differenza.
Deciso dall’inizio, Federico è stato un esterno che taglia, gioca in mezzo e chiede palla. Ha indirizzato la partita con l’atteggiamento e gli episodi: due tiri, una punizione alta, la palla extralusso per la testa di Ronaldo nell’azione dell’1-0.
L’ha spostata ancora, ancora un po’ più in là, con l’azione del rigore da giocatore di personalità, di classe, di gamba come si dice ora. Che partita pazzesca”.

Nessuno ha dubbi, allo Stadium non si è assistito solo alla storica remuntada della Juventus ma anche la nascita di un nuovo campione: Federico Bernardeschi.

Il grande protagonista della super serata della Juventus, dopo la gara ha commentato la sua prestazione e quella della squadra ai microfoni di Sky Sport:
La mia accelerazione? È forza di volontà e voglia di andare oltre i propri limiti. Il merito è del mister, è lui che ci mette in campo. Noi siamo stati bravi a leggere le situazioni e a fare una partita perfetta.
Siamo stati davvero bravi, abbiamo fatto una partita straordinaria, piena di consapevolezza e di fiducia in noi stessi. Ci abbiamo sempre creduto in questi giorni e ogni giorno alzavamo l’asticella con la voglia e la determinazione per riuscire a fare un’impresa e alla fine ci siamo riusciti.
Non era una partita semplice, lo sapevamo, però credo che sia stata la partita perfetta, 3-0, credo si possa classificare come una partita perfetta” ha concluso Bernardeschi.