Juve-Atletico, si mobilitano le truppe anti-Juve

0
1201

Mancano veramente poco alla gara che per la Juventus può essere la più importante dell’anno.

Il ritorno degli ottavi di Champions League contro l’Atletico Madrid, dopo il 2-0 patito al Wanda Metropolitano, rischiano di essere il crocevia di una stagione.

In queste ore il mondo bianconero sta vivendo momenti di spasmodica attesa nella speranza di una impresa che sarebbe epica.

Ma se i tifosi della Vecchia signora sono in fibrillazione sperando in una clamorosa rimonta c’è come sempre accade chi invece non vede l’ora di poter festeggiare una sua eliminazione, che avrebbe del sorprendente vista la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri.

Fra questi si distinguo i tifosi partenopei che schierano in prima fila addirittura il loro sindaco, grande tifoso azzurro nonché anti juventino dichiarato, Luigi De Magistris.

Chi tiferò tra Juventus e Atletico? Non riesco a tifare Juve, come si fa? Non provo quei sentimenti, non sono rancoroso ma non riesco a tifare Juve, il napoletano non ce la fa. Ho mille difetti, uno di questi è che non riesco a tifare Juve“.

Sono le parole del sindaco di Napoli, pronunciate durante il forum #PoliticaPresse, a proposito del match di Champions League tra la squadra guidata da Massimiliano Allegri e quella del Cholo Simeone.

Al sindaco fanno seguito i tanti tifosi del Napoli che sui social non hanno fatto mancare i loro commenti Pro-Cholo: “Forza Cholo, l’Italia onesta tifa per te”, “Siamo tutti uniti stasera contro la Juventus“, “Forza Atletico“, “Simeone facci sognare“, “Atletico Madrid e Torino sono due squadre simpatiche e anti-juventine“, questi alcuni dei messaggi che si possono leggere sul web.

Altri addirittura fanno sfoggio di  storica scrivendo: “Questa partita sembra rispecchiare un po’ la storia del sud . Da un lato gli spagnoli, visti dai più come stranieri, ma che di fatto hanno segnato le nostre radici. Dall’altra i Savoia, piemontesi, quelli che ci derubano, proprio come la Juve”.

Come l’anno scorso, quando la Juventus venne eliminata dal Real grazie al gol nel recupero di Cristiano Ronaldo, fu un trionfo di fuochi artificiali, anche stasera Napoli e pronta a replicare i festeggiamenti.

Addirittura in città – scrive il sito di Mediadset Sportmolte bancarelle vendono anche gli oramai tipici manifesti mortuari che annunciano la dipartita della squadra bianconera e che vengono preparati quando c’è da celebrare la disfatta altrui.

Ovviamente però non mancano quelli che invitano alla prudenza, per non rimanere delusi in caso di impresa di Chiellini e compagni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.