spot_img
spot_img
lunedì, Aprile 15, 2024

Juve-Atletico, Montero suona la carica: “La Juve può farcela, Allegri è un grande”

spot_imgspot_img

Paolo Montero in un’intervista a Goal.com ha parlato della sfida con l’Atletico e non solo.

Pensando alla Sfida di domani Montero, un guerriero in campo, simbolo del difensore roccioso, del calciatore che non si arrende mai, ci crede: “Contro l’Atletico la Juve può farcela nonostante gli spagnoli siano un avversario ostico. Allegri è un grande tecnico, ha giocatori di qualità e una panchina lunga. Max è sempre bravo a leggere queste sfide, ci sono tutti gli ingredienti per vivere una serata speciale”.

Sono le parole dell’ex difensore della Juve, reduce di tante battaglie combattute con la Juventus dei ‘tosti’ di Marcello Lippi, una squadra capace di vincere tutto, o quasi: “A Torino ti fanno capire tutti i giorni cosa voglia dire giocare per questo club e quali siano gli obiettivi da raggiungere. Sono stato allenato per tanto tempo da Marcello Lippi, che riusciva a tenere sempre alta l’attenzione generale”.

Ha confessato un solo grande rimpianto, perché quella coppa, che manca a Torino da ventitré anni, non è riuscito ad alzarla nemmeno lui.

La Champions League. Abbiamo alzato l’Intercontinentale e la Supercoppa Uefa, vincendo in Italia in un periodo in cui la serie A era davvero di alto livello”.

Ci è mancata solo quella coppa, ed è un vero peccato. E’ incredibile quanta sfortuna. Non è questione né di stress né di pressione, anche perché in squadra avevamo giocatori incredibili e grandi uomini in grado di giocarsi al meglio queste sfide”.

Uomini forgiati da una grande scuola. “La Juventus è una scuola, ti insegna a vivere, a comportarti e a dare importanza ai giusti valori. Insomma, per me è stata una vera famiglia”, ha detto Paolo Montero a Goal.

Il difensore uruguaiano non si stupirebbe di vedere Zidane o Conte al timone bianconero.

La Juve ha raggiunto un livello altissimo ed è giusto andare su profili top come Zidane e Conte. Stiamo parlando di due grandissimi, entrambi conoscono molto bene l’ambiente”.

Montero, infine, ha confessato che un giorno gli piacerebbe diventare l’allenatore di quella grande famiglia. “Sogna di Allenare la Juve? “Magari, nella vita mai dire mai

- Advertisement -