Inter – Icardi: per Handanovic non può finire a tarallucci e vino, ci vuole un chiarimento

0
417

Segnali di disgelo tra Icardi e l’ Inter, ma rimane ancora da fare un passaggio imprescindibile.

L’ex capitano nerazzurro, dopo l’incontro di ieri con Wanda Nara e Marotta, sembra sempre più vicino al ritorno in squadra.

Il numero 9 nerazzurro anche oggi non si è allenato con il resto della squadra ed ha ha svolto un lavoro personalizzato.

Però, secondo quanto riportato da SportMediaset, l’argentino ha pranzato con i suoi compagni di squadra. Chiaro segnale di disgelo dopo gli avvenimenti delle ultime settimane.

D’altronde nelle ultime ore si stanno moltiplicando i segnali secondo i quali tutte le parti in causa stanno cercando il modo per chiudere la vicenda senza che nessuno ne esca umiliato.

Manca per ora l’ultimo passo imprescindibile, quello più difficile forse per l’ex capitano, quello che lo mette di fronte a tutti i compagni di squadra.

Chi si immaginava – scrive il Corriere dello Sport – che la pace potesse essere firmata con la sola società sbaglia. Il caos nello spogliatoio potrà trovare una conclusione adeguata solo con un chiarimento anche con la squadra. E sottolinea l’importanza che il neo capitano Handanovic sta assumendo ora dopo ora.

Secondo il quotidiano romano,  Icardi sta chiarendo la sua posizione con Marotta, complice l’opera dell’avvocato Nicoletti, poi però dovrà arrivare il momento del chiarimento con i compagni di squadra: “La pace dovrà essere firmata all’interno dello spogliatoio, non solo in società: in tal senso Samir Handanovic, a nome del gruppo, è stato chiarissimo con i dirigenti.

Anche Luciano Ligabue, cantautore, nonché tifoso dell’Inter e di Icardi, interviene per chiedere al centravanti di aprire una nuova pagina.

Al di la di tutto – dice la rockstar – , essendo tifoso dell’Inter, mi dispiace per lui perché è tirato per la giacchetta da due mani molto forti: da una parte l’Inter e dall’altra la moglie-procuratore. E’ in una brutta posizione, ma è bene che capisca che il tifoso si aspetta che riprenda a giocare per il bene della squadra. Io capisco anche il suo passato, credo alla sincerità quando parla del suo problema al ginocchio, ma ora è il momento di aprire una nuova pagina“.