Roma, esonerato Eusebio Di Francesco. Ranieri al suo posto?

0
235

Eusebio Di Francesco è stato esonerato.

L’allenatore ha guidato regolarmente l’allenamento, ma dopo la riunione a Trigona con i dirigenti giallorosso – Baldissoni, Fienga, Monchi e Totti – è arrivata la decisione.

Nonostante le parole distensive di Francesco Totti prima della sfida del Do Dagrao di Oporto, il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco sarà quindi esonerato.

La notizia circolava da tempo, ma adesso esonero dell’ex centrocampista della Roma è certo.

Di Francesco non ha convinto soprattutto Monchi che vorrebbe un tecnico capace di far giocare bene la squadra, ma soprattutto che possa tenere in ordine spogliatoio.

Il candidato numero uno per sostituire Di Francesco sembra essere  Claudio Ranieri.

Stasera Ranieri dovrebbe sbarcare a Roma, emergono dettagli sul contratto: tre mesi più la possibilità di restare a Trigoria con un altro incarico. Forse quello di direttore tecnico.

Ma sul tavolo rimane ancora il nome Paulo di Sousa.

Il portoghese ex Fiorentina Paulo Sousa sta trattando anche con il Bordeaux, ma l’esperienza capitolina lo alletta decisamente di più e potrebbe accettare senza problemi la proposta di Monchi.

E circolata anche l’ipotesi che la roma potrebbe affidare la guida di De Rossi e compagni a Cristian Panucci, in questo caso come traghettatore, mentre per la prossima stagione i nome sarebbero quelli di Roberto Donadoni e, ancora, di Claudio Ranieri.

Ma Donadoni si tira fuori:  “Sono onorato di essere accostato alla Roma ma, contrariamente a quanto leggo dagli Stati Uniti, non ho avuto nessun contatto col club giallorosso. È una informazione che non corrisponde al vero, non ho sentito nessuno. In ogni caso, pur essendo onorato dell’accostamento, per il mio modo di lavorare non sarei disponibile ad un incarico di breve termine“.

Adesso si attende solo il passo della società giallorossa che valuta tutto nei dettagli senza lasciare nulla al caso. La scelta dell’allenatore sarà fondamentale per creare una squadra ancora più competitiva per la prossima stagione.