spot_img
spot_img
venerdì, Giugno 14, 2024

Sconcertanti parole di Alvino: “Il Napoli ha fatto benissimo a non restituire il pallone” (VIDEO)

spot_imgspot_img

Napoli-Juventus, una sfida tra le rivali di sempre, che probabilmente si sarebbe potuta vivere con altro spirito, sia da parte dei giocatori, che dei tifosi.

Nel corso della partita alcuni atteggiamenti in campo hanno messo in risalto la poca sportività tra le squadre, e la palma per l’esempio più lampante di assenza di fair play, se l’è guadagnata il Napoli.

Nei minuti finali della partita, infatti, la Juventus ha messo fuori il pallone, dopo un contatto di Koulibaly su Dybala, così da permettere l’ingresso dei soccorsi per l’attaccante argentino.

Alla ripresa del gioco, il Napoli, però, non ha restituito il pallone ai giocatori della Juventus, che hanno protestato vivacemente per la scorrettezza.

Regole non scritte, certo, ma che all’interno del campo da gioco, denotano il rispetto per l’avversario che non dovrebbe mai mancare, soprattutto da buoni padroni di casa.

E proprio su questo episodio, si è espresso Carlo Alvino, durante la sua trasmissione radiofonica su Radio Kiss Kiss, commentando: “Il Napoli non ha fatto bene a non restituire il pallone alla Juventus, ma ha fatto benissimo”.

Parole decisamente inaspettate da un giornalista sportivo, che dovrebbe avere la capacità di riuscire ad essere equilibrato nei commenti, anche quando si tratta di commentare la squadra rivale.

Non un bell’esempio di sportività il suo, volto a caricare ancora di più di livore i tifosi napoletani delusi dalla recente sconfitta.

Nel corso della trasmissione, Alvino ha proseguito con commenti decisamente poco lusinghieri all’indirizzo dei bianconeri, come mostra il breve video pubblicato su Twitter da un tifoso juventino:

In ogni caso, episodi e commenti inadeguati e inqualificabili, che di certo non hanno permesso lo svolgersi sereno di una partita che si sarebbe potuta vivere con uno spirito diverso.

Atteggiamenti, sia quello dei calciatori che dei tifosi e, a questo punto anche del giornalista, che non fanno bene al calcio, e a cui i veri amanti del pallone non possono trovare una giustificazione.

- Advertisement -