Massimo Pavan: “La grande bugia della Juve aiutata”

0
262

Tuttojuve.com ha pubblicato un editoriale di Massimo Pavan, in cui ha analizzato la partita Napoli-Juventus:

“Napoli-Juventus, una donna insegue il pullman della Juventus al grido: “Ladri, mariuoli”, francamente non conosciamo benissimo il significato della seconda parola ma non crediamo sia un complimento, reazione figlia del solito atteggiamento negativo contro la Juventus, che a Napoli non avrà giocato una partita memorabile, ma almeno dal punto di vista degli episodi arbitrali, non ha portato a casa nulla in più di quello che meritava”.

“Juve aiutata contro i partenopei è un falso, una bugia che qualche media sta raccontando per creare il solito clima di tensione e purtroppo qualcuno, come al solito, ci corre dietro. Gli episodi contestati, dall’espulsione di Meret, alla gestione dei cartellini, fino al rigore di Alex Sandro, sono stati tutti giusti e l’arbitro Rocchi ed i suoi collaboratori sono stati bravi”.

“L’espulsione di Meret è corretta, perché il portiere esce in modo incauto e pericoloso e solo l’abilità di Cristiano Ronaldo nell’evitare il contatto non ha portato ad uno scontro che poteva avere conseguenze pericolose per Ronaldo. Fabio Capello, addirittura ha ipotizzato come se lo scontro ci fosse stato, Ronaldo avrebbe potuto rompersi la gamba. Forse la visione è esagerata, ma sicuramente poteva farsi male. Bravissimo il portoghese, quindi, ad evitare lo scontro, incauto il portiere ad uscire in quel modo ed ancora più Malcuit a lanciare l’avversario”.

“Detto questo, tutti gli altri episodi sono stati valutati bene, Pjanic scellerato nel suo intervento, Alex Sandro vicino a Fabian Ruiz ma con il braccio largo, impossibile per lui evitare il contatto, ma scomposto nel calcio”.

“Unico episodio che ha fatto discutere, la mancata espulsione per doppio giallo per Koulibaly, insomma, episodio che alla fine ha svantaggiato la Juve”.

“Poco da dire, se non che per la Juventus a Napoli si può dire tutto, ma non che è stata aiutata”.