Allegri all’Inter come Lippi nel 1999

0
562

Se la Juve sogna Josep Guardiola l’inter sogna Massimilano Allegri.

Tutto sport, nell’edizione odiernamette in prima pagina la foto di MarottaAllegri col titolo: “COLPO GOBBO”.

La ‘Bomba‘ di Tutto Sport e una conferma di quanto anticipato da Dagospia, che un paio di giorni fa titolava:
“MAROTTA AL MAX (ALLEGRI)! L’AD NERAZZURRO VUOLE PORTARE IL TECNICO DELLA JUVE ALL’INTER – L’ALTERNATIVA A CONTE, CHE CHIEDE UN TRIENNALE DA 8 MILIONI DI EURO A STAGIONE, È L’ALLENATORE LIVORNESE ORIENTATO A LASCIARE TORINO AL TERMINE DELLA STAGIONE

E d’altronde anche Marcello Lippi, dopo cinque anni e tre scudetti vinti, lasciò la panchina della Juventus per andare ad occupare quella dell’Inter.

E lo stesso Beppe Marotta è fresco AD dell’Inter dopo esserlo stato della Juventus per ben otto anni.

Ed è stato proprio l’allora AD bianconero Marotta ad ingaggiare Massimiliano Allegri per sostituire Antonio Conte sulla panchina juventina.

Con questi precedenti diventa ancor più verosimile la ‘bomba’ del quotidiano di torino, oltretutto sempre molto ben informato sulle vicende del club torinese.

La ‘bomba’ di Tutto Sport oscura tutte le altre notizie, anche quelle relative alla squadra bianconera, la sua prima pagina è quasi interamente dedicata ai nerazzurri: “Marotta: Allegri! Colpo gobbo. L’allenatore bianconero entra clamorosamente in ballottaggio con Conte per il dopo Spalletti: l’Inter deve aspettare aprile, quando Allegri si confronterà con Agnelli e deciderà se prolungare il contratto o cominciare una nuova avventura”.

Mentre in taglio alto il riferimento alla sconfitta di Cagliari: “Inter flop, Milan da sorpasso. Non basta Lautaro: Pavoletti esalta un Cagliari favoloso. Gattuso vede il 3° posto: oggi il Sassuolo”.

Intrecci, possibili scambi e sgarbi. È quanto ha messo in  moto l’arrivo di Beppe Marotta all’Inter, da un lato si è alimentato lo storico duello di calciomercato tra i due club. Dall’altro sono spuntate nuove opportunità.

Come la trattativa Icardi-bis, con Dybala pronto ad effettuare eventualmente il percorso inverso.

Non solo giocatori, però. Il vero top che l’ad interista vorrebbe strappare al suo ex club è Massimiliano Allegri.

02 /03/2019 prima pagina di Tutto Sport