Oggi Dino Zoff compie 77 anni – VIDEO

0
574

Dino Zoff, il mitico portiere della Juventus e della Nazionale, originario di Mariano del Friuli, oggi compie 77 anni.

Gli auguri al Campione del Mondo del 1982 in Spagna, arrivano via social.Quante partite. Quante parate. Quante vittorie. Tanti auguri al leggendario Dino“, scrive la Juventus sul suo profilo twitter.

Non potevano mancare gli auguri della Nazionale italiana: “Buon compleanno a Dino #Zoff❗️ 112 presenze in #Nazionale, #Mondiale #Spagna82,  #Europeo 1968, #HallOfFame del #Calcio Italiano”.

In occasione dei suoi 77 anni, è bello ricordare Dino Zoff con quella sua parata leggendaria che valse la vittoria dell’Italia sul Brasile ai Mondiali di Spagna 1982: a un minuto dalla fine, grazie a una reattività esplosiva,  inchiodò sulla linea di porta un colpo di testa di Oscar evitando un gol già fatto, e li iniziò la marcia trionfale della nostra Nazionale verso il titolo mondiale.

Dino Zoff: “La fermai sulla linea. Passai cinque secondi terribili. Non vedevo dove fosse l’arbitro e pensavo potesse aver visto male. Io, fortunatamente, rimasi con la palla inchiodata lì. Poi, scorsi l’arbitro sulla mia destra. Aveva visto giusto, e allora mi rilassai… “

La sua prima squadra professionistica fu l’Udinese con cui esordì in serie A il 24 settembre 1961

Nell’estate del ’63,  viene ceduto al Mantova su indicazione dell’allenatore dei bianconeri Alberto Eliani, il quale in precedenza aveva invitato Zoff a tornare a fare il meccanico.

Nel 1967 Zoff dal Mantova passa al Napoli dove rimane fino al 1972: durante la sua avventura partenopea compie un altro salto di qualità e finì sui taccuini della Juventus.

Nel 1972 il Napoli cede Zoff alla Vecchia Signora, scambiandolo con Carmignani.

Dino Zoff nella Juve resta fino a 41 anni vincendo 6 scudetti, 2 Coppe Italia e 1 Coppa Uefa. Si ritira al termine della stagione 1982-1983, dopo la finale di Coppa dei Campioni persa ad Atene contro l’Amburgo.

Nel 1968 debutta in nazionale diventando nel 1970 vice di Albertosi ai Mondiali in Messico: Dino in azzurro vince l’Europeo del 1968 e il Mondiale del 1982.

Complessivamente Zoff indossato la maglia azzurra in 112 partite, detenendo il record di imbattibilità: 1.142 minuti.

A queste si aggiungono 842 incontri disputati con JuventusNapoli, Udinese e Mantova.

Il numero uno nel 2012 entra a far parte della ‘Hall of Fame’ del calcio italiano tra i veterani.

Mondiali di Spagna 1982: a un minuto dalla fine la parata che valse un Mondiale