spot_img
spot_img
lunedì, Aprile 15, 2024

Marotta tenta il colpo Allegri per la prossima stagione?

spot_imgspot_img

Non c’è pace in casa Inter.

Oltre a Icardi, in casa Inter tiene banco sempre la vicenda sul possibile successore di Luciano Spalletti.

Come riportato da Il Messaggero, il primo nome sulla lista è quello dell’ex bianconero Antonio Conte, che avrebbe chiesto ai nerazzurri un triennale da 8 milioni di euro.

Ma la vera novità come riportano da diverse testate giornalistiche tra cui lo stesso Messaggero ed il Gazzettino di Venezia e che la prima alternativa ad Antonio Conte sarebbe Massimiliano Allegri che sta valutando in maniera molto concreta l’addio alla Juventus a fine stagione: per convincere però l’ex Milan a sedersi sulla panchina nerazzurra servirà tutta l’arte manageriale dell’amministratore delegato nerazzurro Giuseppe Marotta.

Allegri infatti è tentato da un’avventura in Premier League o in Spagna al Real Madrid dove la panchina dei Blancos è in attesa di un nome forte per la prossima stagione.

Al di là di Allegri, all’Inter c’è da risolvere la situazione legata a Mauro Icardi. Le parti restano distanti e studiano l’addio.

Sull’argentino ci sono Juventus, Napoli e Real Madrid. Dalla contesa è uscito al momento il Chelsea, che ha il mercato bloccato per due sessioni (è in attesa del ricorso).

Nel frattempo, Mauro salterà la gara di domani sera contro il Cagliari e la partita di Europa League in casa dell’Eintracht (giovedì 7 marzo). Non solo. Perché secondo quanto riporta Espn, Icardi non sarà convocato dall’Argentina per le due amichevoli contro Venezuela e Marocco (23 e 26 marzo), le ultime due prima della Coppa America. «Spero si mettano d’accordo e siano felici entrambi.

L’Inter può recuperarlo», sono le parole di Gianni Infantino, presidente della Fifa. In realtà, difficilmente si troverà una soluzione. Segnale che conferma la mancata sintonia tra Beppe Marotta e Piero Ausilio sulla gestione passata dell’attaccante.

- Advertisement -