spot_img
spot_img
domenica, Gennaio 29, 2023

Juventus, sciopero degli ultras nella partita contro l’Atletico. Interviene Mariella Scirea

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Il tifo bianconero continua a contestare la società per il caro-biglietti.

La Juventus potrebbe dover fare a meno della spinta dell’Allianz Stadium, o quantomeno del settore più caldo dell’impianto bianconero. Come riportata testualmente Fox Sport, “una parte del tifo dei Campioni d’Italia è in rotta con la società e questa divisione potrebbe influenzare la presenza di molti ultras in vista dell’attesissimo ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro i Colchoneros”.

Prosegue tuttavia in parallelo anche la protesta del resto dei tifosi bianconeri che saranno presenti alla stadio e che non condividono l’atteggiamento messo in piedi da una parte della curva sud proprio nella partita più importante della stagione.

Come scrive Il Corriere di Torino la protesta della Curva Sud per il caro biglietti è tutt’altro che finita e, anzi, nel corso delle ultime uscite – sia in casa sia in trasferta – si è ulteriormente inasprita.

Il rischio è di assistere allo stesso desolante copione il giorno di Juve-Atletico, quando i ragazzi di Allegri avranno più che mai bisogno del supporto del proprio pubblico.

In tal senso arriva l’appello di Mariella Scirea, presidente del Centro di Coordinamento degli Juventus Club Doc. Ecco le parole della Signora Scirea in tal senso

Questo è più che mai il momento per inneggiare alla nostra squadra. Lo dico a tutti i tifosi, organizzati e no” scrive Mariella Scirea.

E ancora, scrive la vedova della bandiera bianconera: “Ne va dell’interesse della nostra amata Juve. E non mi riferisco soltanto alla squadra o alla società, ma anche a noi appassionati bianconeri…”

Continua con l’appello Mariella Scirea: “Lasciamo da parte eventuali rancori per sostenere i nostri colori… Per rovesciare il ko per 2-0 dell’andata la squadra ha davvero bisogno dell’apporto di tutti. Restiamo uniti” conclude la Presidente degli Juventus Club Doc .

L’intenzione dei membri della curva non sarebbe quella di disertare completamente l’impegno ma di “imbavagliarsi” come fatto nelle ultime occasioni in cui alcuni cori sono stati fermati sul nascere dai capi della curva juventina (escluso quello dedicato alle vittime dell’Heysel al minuto 39).

- Advertisement -