Juventus, tutto su Federico Chiesa

0
260

La notizia sta prendendo consistenza nelle ultime ore.

A lanciare la news, il quotidiano Tuttosport.

“Quello per Federico Chiesa è un corteggiamento che dura da tempo, ma che ha avuto bisogno di un periodo di decantazione dopo l’ingaggio del “gemello” Federico Bernardeschi”, si legge tra le colonne del quotidiano sportivo bene informato sulle vicende bianconere.

“Una trattativa che ha avuto conseguenze ambientali, come sempre capita quando un affare viaggia sull’asse Firenze-Torino. L’altro figlio d’arte è un giocatore che piace a tanti in Italia (c’è l’Inter) come all’estero”.

Il club bianconero vuole Chiesa junior per rafforzare e ringiovanire il reparto avanzato. Un giocatore tecnico, bravo a puntare l’avversario e a trovare la porta”.

Puntualizza Tuttosport, che il giovane campione di “22 anni da compiere il 25 ottobre, con il futuro davanti a sé, è un emergente ma già maturo, per le 88 partite (con 14 gol a corredo) disputate in Serie A”.

E’ il gioiello più prezioso della rosa di Stefano Pioli e la Fiorentina, “al punto che,- si legge ancora – per dopo l’infortunio di German Pezzella, il capitano è lui”.

Chiesa costa assai, la Fiorentina lo valuta 70 milioni. Una cifra che renderebbe necessario un sacrificio in uscita per rafforzare quel gruzzoletto che Fabio Paratici ha messo da parte con le operazioni perfezionate a gennaio”.

La società di Della Valle sembra aver già deciso: come riporta Tuttosport, Chiesa potrà partire soltanto di fronte ad un’offerta di almeno 70 milioni di euro.

“E sul futuro lo stesso Chiesa ha disseminato qualche dubbio, come avvenuto sabato, quando risposto a un bambino durante un evento benefico all’ospedale Meyer: «Io alla Juve? Per adesso forza viola»”.

Parole, queste ultime che ricordano per certi versi, quelle pronunciate dal suo ex compagno Bernardeschi, allorquando intervistato dopo una gara al torneo di Viareggio aveva glissato sul suo futuro in bianconero con la medesima frase.