Montervino: “La Juve può permettersi bond da 200 milioni perché non fallirà mai”

0
314

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, intervistato ieri da SkySport, mentre commentava il divario in classifica tra la Juventus e il Napoli, aveva lanciato l’ennesima frecciata all’indirizzo dei bianconeri:

“Se avessi un debito di 200 milioni con le banche per un calciatore, che senso avrebbe vincere?”, aveva commentato pungente il presidente del Napoli.

L’ex capitano del Napoli, Francesco Montervino, intervistato da Radio Sportiva, ha commentato così le dichiarazioni del presidente De Laurentiis:

“La sua è una bella provocazione, ha sempre fatto del bilancio la sua vera forza. Effettivamente sono state sempre fatte delle buone plus valenze e sono arrivate sempre delle annate di crescita. Per vincere forse serve un presidente un po’ più tifoso e ‘pazzo’ per far sognare il suo club. La Juve si può permettere un bond da 200 milioni perché non fallirà mai, altri hanno pagato sulla loro pelle”.

Sul campionato Montervino ha poi commentato:

“Non è stato mai davvero in bilico, la Juve ha acquistato giocatori di altissimo livello oltre a Ronaldo. L’obiettivo del Napoli è arrivare quanto più avanti possibile in Europa con la speranza di vincerla, oltre a mantenere il secondo posto in A”.