L’ex agente di Icardi: “Mauro è cambiato da quando c’è Wanda”

0
235

Abian Morano, ex agente di Mauro Icardi, è stato intervistato da Sport, e ha commentato le vicende che stanno coinvolgendo, e forse travolgendo, il giocatore nerazzurro.

Morano ha raccontato gli inizi del suo rapporto con Icardi:

“Sono andato a vedere una partita a Vecindario, lui giocava nelle giovanili dell’Huracan. Ho visto un numero 9 che era uno spettacolo: quel giorno ho deciso di diventare suo agente. Sono stato suo agente fino al 2015, l’anno in cui è stato capocannoniere in Serie A”.

L’ex agente ha poi raccontato:

“Ha lasciato lui il Barcellona, l’ho deciso io. I suoi numeri cominciavano a calare quando le giovanili decisero di giocare come la prima squadra. Giocavano con Rafinha, non con un vero 9: quindi ho deciso che andasse via”.

Morano ha poi commentato il cambiamento di Icardi:

“Fino a che non arrivasse Wanda, non era cambiato. Era concentrato, umile, voleva crescere nel calcio. E’ cambiata la visione della vita, ha perso umiltà e ha cominciato a condurre un ritmo di vita che non pensavo fosse corretta“.

“Quello che sta succedendo onestamente non mi sorprende. Il breve periodo in cui ho lavorato con la sua agente ho visto che la sua vita era cambiata. Io lo isolavo, ora lui è a casa, ha lì sua moglie, che è anche il suo agente. Questo lo condiziona come calciatore, guardate i numeri delle ultime settimane. Poteva vedere prima che questo cambiamento avrebbe potuto peggiorare il suo futuro sportivo”.

Un ultimo commento sul futuro di Icardi:

“Ben consigliato è uno dei migliori 9 del mondo e può competere per la Scarpa d’Oro”.