spot_img
spot_img
domenica, Gennaio 29, 2023

Juve, il vero sogno è Guardiola

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Con Massimiliano Allegri che potrebbe lasciare a fine stagione, soprattutto in caso di mancata qualificazione ai quarti di finale di Champions League, la Juventus potrebbe provare ad inseguire il “sogno” Guardiola per la panchina.

Risuonano, allora con più concretezza le parole di stima verso la Juventus, rilasciate da Guardiola solo qualche settimana fa nella conferenza stampa allorquando il manager del Manchester City Pep Guardiola aveva parlato ancora di top team:

Il Real Madrid non è la squadra migliore degli ultimi dieci anni. Ha vinto tre Champions di fila, ma non è la miglior squadra del decennio. Perché se si contano i campionati e le coppe nazionali, Juventus, Barcellona e Bayern ne hanno vinti sei o sette ciascuno, mentre loro due. Spero che Solari abbia capito…”.

Secondo quanto riportato da “Calciomercato.it”, infatti, l’attuale tecnico del Manchester City sarebbe il preferito della dirigenza bianconera, anche se, ovviamente, molto difficile da raggiungere.

Con Guardiola in panchina, sempre secondo il portale online, sarebbero scontate le conferme di giocatori come Dybala e Douglas Costa, mentre Mandzukic potrebbe fare le valigie, per lasciare il posto ad un attaccante più tecnico.

- Advertisement -