domenica, Novembre 27, 2022

Icardi: Salterà Rapid Vienna e Fiorentina

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ieri L’inter ha diramato questom comunicato:

“Mauro Icardi si è sottoposto questa mattina a risonanza magnetica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano a causa di sintomatologia dolorosa anteriore al ginocchio destro. Gli accertamenti non hanno evidenziato variazioni significative rispetto agli esami eseguiti prima dell’inizio della stagione sportiva in corso”.

Con questo breve comunicato, la società nerazzurra ha voluto fare chiarezza sul problema fisico per cui il suo ex capitano non si sta allenando.

Nonostante gli esami svolti non abbiano mostrato particolari criticità, come scrive La Gazzetta dello Sport – all’Inter hanno programmato un programma ad hoc per il loro numero 9, con l’obiettivo di riportarlo alla migliore condizione.

E poi infatti, nel pomeriggio di mercoledì, l’Inter ha comunicato la lista dei convocati per il ritorno dei sedicesimi di Europa League contro il Rapid Vienna: non figura nuovamente Mauro Icardi, alla terza esclusione di fila dopo aver saputo del passaggio della fascia da capitano a Samir Handanovic.

Quindi come anche ribadito Luciano Spalletti, ancora terapie fino a lunedì prossimo. Poi ci sarà un nuovo aggiornamento.

Morale della favola: Icardi salterà anche la trasferta contro la Fiorentina di domenica sera.

Spazio quindi nuovamente a Lautaro Martinez che in queste due partite senza Icardi ha fatto decisamente bene, trasformando il rigore decisivo per l’importante successo all’andata sul campo del Rapid.

Addirittura secondo quanto riporta relativamente alle future convocazioni dell’Argentina per le amichevoli contro Venezuela e Marocco del 23 e 26 marzo, il ct Scaloni non dovrebbe chiamare Icardi che rimarrebbe così a Milano.

In relazione invece al rinnovo del contratto, trapelano voci che vorrebbero un incontro tra Marotta e l’entourage di Maurito Icardi (leggasi Wanda Nara), già la settimana prossima per la tanto attesa offerta da parte dell’Inter.

Dopo le lacrime di Wanda Nara in diretta tv, ora dipende solo da lui, da Icardi che dovrà dimostrare a società e tifosi interisti di essere un vero campione: fuori dal campo.

- Advertisement -