Clamoroso: Real Madrid abbattuto dal Girona

0
116

Clamoroso al Bernabeu.

Il Real Madrid cercava la sesta vittoria consecutiva in campionato, e invece arriva la debacle.

E affrontava un Girona – come riporta la Gazzetta dello Sport – reduce da 6 sconfitte consecutive, senza vittorie da 13 gare nelle varie competizioni con 8 sconfitte, appena 4 punti su 30, e senza un solo successo, nelle ultime 10 di campionato.

Il Girona ha vinto rimonta, infliggendo al Madrid l’undicesima sconfitta stagionale, la settima in Liga, che condanna al terzo posto in classifica gli uomini di Solari che adesso hanno 9 punti di svantaggio sul Barcellona capolista.
Scrive la Gazzetta nel racconto della cronaca che la “gara è a lungo a senso unico e che però il Madrid ha avuto il torto di non chiudere”.

E ancora. “La squadra di Solari è passata in vantaggio al 25’ con un gran colpo di testa di Casemiro su cross di Kroos dalla destra. Madrid attivo ma sprecone, soprattutto Benzema”.

Gli ospiti però con il passare dei minuti prendono coraggio e cominciano a spingere per trovare il punto del pari.

Al 63′ l’episodio che cambia la partita. Portu, un’autentica spina nel fianco, dalla destra scodella in mezzo per Stuani che colpisce il palo, il pallone finisce sui piedi di Douglas Luiz che colpisce a botta sicura ma trova la parata di Sergio Ramos.
Rigore sacrosanto e giallo per il capitano dei blancos.

Dagli undici metri si presenta Stuani che spiazza Courtois e pareggia i conti.

Il Real è letteralmente sulle ginocchia. Finisce 2-1 con il Girona che dopo 10 giornate ritorna alla vittoria in campionato e si allontana dalla zona retrocessione. Ko tremendo per i padroni di casa che, di fatto, può sancire l’addio definitivo alle velleità di rimonta in Liga.

Ora l’unico obbiettivo vero resta la Champions League. E la gara di ritorno degliottavi non si preannuncia facile nonostante la sofferta vittoria dei Blancos in casa dei lancieri dell’Ajax.

Fonti: Gazzetta dello Sport – Tuttosport