Altobelli: “Se Salah giocasse al fianco di Ronaldo nella Juve, il botto sarebbe pazzesco”

0
126

Alessandro Altobelli, detto Spillo, ex attaccante di Juventus e Inter, nonché campione del mondo con la Nazionale Italiana di Bearzot nel 1982, è stato intervistato da TuttoSport, sull’affare che la Juventus avrebbe tra le mani: Salah.

Altobelli, commentatore sportivo per BeIn Sports, si è trasferito da diverso tempo in Qatar, ed è rimasto un grande appassionato di calcio italiano.

Spillo dimostra di conoscere molto bene i possibili scenari e gli sviluppi dell’affare Juventus-Salah:

Un’idea geniale. Un affare colossale: calcisticamente, mediaticamente e commercialmente. Un affare possibile perché, sul mercato del terzo millennio, nulla è impossibile. Hai presente Ronaldo alla Juve? Per i tifosi arabi, Salah è un autentico semidio. E nel mondo arabo, la Juventus è amatissima. La finale di Supercoppa a Gedda ha moltiplicato la passione e l’interesse per i bianconeri, così come per il Milan. Ma la sola ipotesi che Salah possa giocare al fianco di Cristiano Ronaldo in bianconero, è qualcosa di straordinario. Qui, in queste ore, non si parla d’altro“.

Il campione del mondo continua:

Salah alla Juve in coppia con CR7 renderebbe i bianconeri pressoché invincibili. Tecnicamente, le sue caratteristiche si sposerebbero in modo splendido con Cristiano. Mohamed è una freccia che unisce la velocità di esecuzione a una classe purissima. Umanamente è una persona unica per educazione, simpatia, disponibilità. E poi, prova a immaginare lo straordinario ritorno economico di questa operazione, sotto l’aspetto della commercializzazione del marchio Juve nel mondo arabo, pensando anche ai mondiali 2022 in Qatar. Che vada in porto o no l’operazione Salah in bianconero, chi l’ha soltanto prospettata è un genio. E conferma come la Juve sia una delle grandi potenze del calcio mondiale”.

Altobelli conclude

“In agosto festeggerò i miei tredici anni di commentatore della più seguita tv sportiva araba, cinque dall’Italia e otto da Doha, dove mi trovo molto bene e ho anche molti amici egiziani, tutti pazzi per Salah. Personalmente, sto vivendo un’esperienza straordinaria: in Italia non si ha la più pallida idea di quanta passione gli amici arabi nutrano per il nostro calcio. E, se Salah tornasse a giocare in Serie A, al fianco di Cristiano Ronaldo nella Juve, il botto sarebbe pazzesco sotto tutto i punti di vista”.