spot_img
spot_img
domenica, Febbraio 5, 2023

Emiliano Sala: il Nantes ritira la maglia numero 9

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Emiliano Sala. Ora è ufficiale.

Il corpo del giocatore è stato ritrovato nella tarda serata di ieri nel Canale della Manica, come confermato dalla polizia del Dorset.

Subito dopo l’ufficialità della notizia, il Nantes ha deciso di ritirare la maglia numero 9 indossata da Sala nelle ultime tre stagioni.

Ad annunciarlo il presidente del club, Waldemar Kita: “Sono senza parole, devastato da questa tragedia. Emiliano ha lasciato un segno indelebile ed è per questo che, come molti tifosi, voglio onorarlo ritirando la maglia numero 9″, ha detto il numero uno del club transalpino.

Anche la Lega calcio francese ha deciso di rendere omaggio, nel prossimo turno dei campionati di Ligue 1 e Ligue 2, al 28enne giocatore argentino morto in un incidente aereo il 21 gennaio scorso mentre raggiungeva Cardiff, il club che lo aveva appena acquistato dal Nantes.

E lo farà con un minuto di applausi per Emiliano Sala.

Ecco il comunicato Ufficiale della Lega calcio francese:

“In occasione della 24esima giornata della Ligue 1 e della Ligue 2 un minuto di applausi sarà osservato su tutti i campi prima dell’inizio degli incontri – si legge nel comunicato della Lega calcio transalpina-. In questo momento di grande tristezza, la Lega esprime le sue condoglianze alla famiglia di Emiliano Sala”.

È intervenuta anche la presidente della Lega, Nathalie Boy de la Tour:
“Il mio cuore è stretto in una morsa di immenso dolore”, dice.
Ancora:
Emiliano Sala incarnava la gioia di vivere, la gentilezza, la generosità e la semplicità”, aggiunge la guida della Lfp.

“L’ondata di solidarietà che è andata oltre i confini del nostro campionato dimostra quanto il calcio sia in grado di unire le persone ben al di là del terreno di gioco: questa è la sua forma essenziale. Stasera e per tutto il weekend, saremo tutti uniti per rendere un ultimo omaggio a Emiliano. Lui e la sua famiglia rimarranno per sempre nei nostri cuori” ha concluso Lfp.

- Advertisement -