Super Offerta del Real Madrid per Dybala

0
841

L’interesse del Real Madrid per l’attaccante bianconero Paulo Dybala è noto da tempo, ed ora spunterebbe una consistente offerta da parte dei Blancos per il calciatore argentino.

Molte le indiscrezioni circolate in questo periodo su un’eventuale trattativa per la stella dei bianconeri, indiscrezioni rinnovate in queste ore dalla rivista sportiva spagnola Don Balon, che scrive “Dybala, il Real Madrid offre 60 milioni più Isco”.

Secondo Don Balon infatti, il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, sarebbe pronto a cedere Isco, per riuscire a strappare Dybala alla Juventus.

Il cartellino di Dybala avrebbe un valore di 120 milioni di euro, cifra senz’altro consistente che metterebbe in difficoltà il Real.

Ma i Blancos potrebbero presentare un’offerta da 60 milioni di euro, più il cartellino di Isco, per poter arrivare a fare una proposta che possa essere esaminata con interesse da parte del club bianconero.

La Juventus in più occasioni ha confermato la volontà di non cedere Dybala, ma una proposta del genere potrebbe senza dubbio far più che esitare il club bianconero.

Secondo Don Balon, per Dybala forte sarebbe l’interesse anche da parte del Bayern Monaco, Manchester United e Liverpool.

Queste indiscrezioni giungono in un momento abbastanza critico per la Juventus e il giocatore argentino.

Sembra, infatti, soffiare aria di crisi tra Paulo Dybala e la dirigenza bianconera.

Segnali di insofferenza sono giunti dal giocatore argentino proprio in occasione della partita contro il Parma in cui, una volta capito che non avrebbe avuto la possibilità di entrare in campo, ha deciso di lasciare la panchina prima che la partita finisse.

Comportamento polemico che la Juventus non ha per niente gradito, e per cui ha deciso di chiedere chiarimenti al numero 10 juventino.

Atteggiamento ritenuto inadeguato da parte del club bianconero ma più che comprensibile, se si pensa al periodo di frustrazione che sta vivendo l’argentino, per la difficoltà di andare a segno in campo.

Niente multa per lui ma un deciso confronto tra la società e il giocatore, con il tentativo di trovare una via d’uscita a questo momento critico.

In caso contrario, il Real Madrid lo potrebbe attendere a braccia aperte.