Il presidente del Milan Scaroni: “Con l’Inter daremo a Milano lo stadio più bello del mondo”

0
109

Sembra che finalmente Milan e Inter abbiano imboccato, almeno a parole, la strada per dare a Milano, come ha detto il Presidente del Milan Scaroni, “lo stadio più bello del mondo”.

Bisogna dire che le parole usate fanno pensare che ci sia ancora una distanza siderale fra l’ambizione e la realtà. “Non abbiamo presentato un progetto, ma la progettualità. Non c’è solo lo stadio, ma anche altre situazioni” spiega Scaroni.

Insomma parole che sembrano più quelle di un politico piuttosto che di un manager, che portano a pensare che il nuovo stadio, costruito o ristrutturato che sia, non è proprio dietro l’angolo.

Comunque rimane il fatto che Milan e Inter sembrano procedere con unitarietà di intenti, e questo è un segnale che fa ben sperare le due tifoserie.

Il presidente Scaroni per il Milan e l’AD Antonello per l’Inter erano entrambi presenti alla conferenza stampa per l’accordo delle due squadre milanesi con l’azienda e ‘Fratelli Beretta‘ ed e stata l’occasione per spiegare che anche per lo stadio vogliano procedere di comune accordo.

San Siro è un bel campo, ma dobbiamo fare tante cose – ha detto Scaroni – Abbiamo lanciato il progetto insieme all’Inter.  A differenza di Roma  chi è tifoso del Milan non odia chi tifa Inter. Un giorno dinanzi a tifosi rossoneri ho detto che se vedo una gara di Champions in cui si sfidano Inter e Tottenham, e il Milan non c’è, io tengo per l’Inter. Ora ci siamo lanciati insieme in questo progetto stadio e ci credo moltissimo, avremo lo stadio più bello del mondo“.

Gli fa eco l’amministratore delegato dell’Inter Antonello:”Avvaloro quanto detto dal presidente Scaroni spingevamo da tempo per uno stadio all’avanguardia. La città sta crescendo più di ogni altra città europea. Dobbiamo darle un impianto all’altezza. Siamo fiduciosi, vogliamo proseguire in tempi veloci. Sappiamo che ci saranno problemi, ma speriamo di avere risposte dal Comune sul progetto in tempi brevi

“Stiamo pensando a un progetto comune per un impianto all’altezza – a proseguito Antonello -. Abbiamo firmato un protocollo d’intesa il 23 ottobre, stiamo coinvolgendo advisor al massimo livello. Abbiamo presentato un’idea al Comune, ma dobbiamo definire alcuni dettagli”.

Noi non abbiamo presentato un progetto, ma la progettualità – chiarisce ancora Scaroni – Non c’è solo lo stadio, ma anche altre situazioni. Abbiamo presentato una proposta complessiva con le due ipotesi: stadio nuovo e ammodernamento di San Siro. Vogliamo dare uno stadio di grande livello a Milano, che faccia di Milano la capitale del calcio”.