Icardi, i numeri certificano la crisi del centravanti

0
281

Icardi, mai cosi male dal 2013.

Intanto il rinnovo contrattuale non arriva.

Certamente esiste una correlazione tra il momento difficile dell’Inter e l’astinenza di gol di Mauro Icardi.

Come riporta il sito Sport Mediaset anche i numeri sono contro Mauro Icardi.
Scrive il sito sportivo che “se escludiamo la Coppa Italia, dove ha comunque segnato solo su rigore contro la Lazio, Icardi non va a segno da sei partite in Serie A”.

Ricorda Sport Mediaset che “per risalire all’ultima rete su azione con la sua firma, bisogna andare al 15 dicembre, quando decise la sfida casalinga con l’Udinese (1-0)”.

Quindi la conclusione impietosa è ovvia: “E’ il suo digiuno più lungo da quando veste la maglia dell’Inter”.

Ricorda Sport Mediaset che l’ultima annata buia era appunto nel 2013, quando l’argentino militava ancora nella Sampdoria. Ebbene in quell’anno Maurito fece peggio.

“In quell’occasione non andò in gol per nove partite consecutive del nostro massimo campionato” scrive il quotidiano sportivo.

Viene riportata a galla poi anche un’altra statistica che riguarda i tiri, sempre in Serie A.

Scrive ancora Sport Mediaset che “a oggi Icardi non è riuscito a segnare con gli ultimi 15 tentativi. Ha eguagliato il suo record negativo, che risale al maggio 2013, sempre con la Sampdoria”.

Un Icardi, quello di quest’anno, al momento irriconoscibile rispetto a quello che la scorsa stagione vinse il titolo di capocannoniere a quota 29 reti.

Mediaset trae infine le conclusioni sotto gli occhi di tutti: Icardi è in crisi e il treno della Champions League non è disposto ad aspettare certamente i tempi di Maurito.

La dietro ci sono molte squadre che spingono per salire non ultima il Milan che con Piatek ha certamente in questo momento un centravanti molto più affidabile dell’argentino.

Non dimentichiamo poi l’Atalanta di Zapata, altro centravanti che sta facendo molto bene e sul quale fonti beninformate parlano di un’interessamento di Marotta per il centravanti bergamasco.

Fonte: Sport Mediaset