Juve furiosa, Dybala rischia di diventare un caso

0
486

Momento critico per la Juventus, non solo in campo ma anche all’interno dello spogliatoio.

Sembra, infatti, soffiare aria di crisi tra Paulo Dybala e la dirigenza bianconera.

Il giocatore argentino, finito in panchina nella partita contro il Parma, una volta capito che non avrebbe avuto la possibilità di entrare in campo, ha deciso di lasciare la panchina prima che la partita finisse.

Atteggiamento più che comprensibile, se si pensa al periodo di frustrazione che sta vivendo l’argentino, per la difficoltà di andare a segno in campo.

Ma la Juventus non ha per niente gradito il comportamento tenuto in panchina dal numero 10 juventino, e ha deciso di chiedere chiarimenti.

Niente multa per l’argentino, ma un deciso confronto tra la società e il giocatore sarà necessario per ascoltare le sue ragioni, e tentare di trovare una via d’uscita a questo momento critico.

La squadra viene prima dell’insoddisfazione personale dei giocatori, e su questo la Juventus non transige.

Dybala avrà la possibilità di esporre le sue ragioni, e tentare, insieme alla società, di archiviare questo spiacevole episodio.

Con la speranza che sia possibile, altrimenti il caso Dybala potrebbe andare ad aggiungersi ai problemi che la squadra bianconera sta affrontando in questo momento già critico della stagione.

L’obiettivo comune dovrebbe essere tornare al più presto alla vittoria, vedremo se si riuscirà, senza perdere pezzi.