Bruno Longhi: “L’Inter era l’anti-Juve..”

0
99

Il giornalista Bruno Longhi è intervenuto a Radio Sportiva.

Longhi, analizza la debacle dell’Inter con queste parole.

“L’Harakiri del Bologna e di Icardi sono clamorosi nei primi minuti“, ha detto.

“Gli obiettivi sbandierati dall’Inter erano quelli di Anti-Juve”.

“Poi la Champions è volata via e anche la Coppa Italia, ma c’è comunque un terzo posto da difendere e ha ragione Marotta a difendere l’allenatore“.

Bruno Longhi, ha speso anche due parole per il “ribelle” Nainggolan e sugli altri due casi caldi dell’Inter: “Nainggolan, adesso deve dimostrare che può far fare il salto di qualità all’Inter”.

Su Perisic: “Ora Spalletti deve recuperarlo”.

Su Candreva: “Ha giocato poco fin qui ma mi sorprende che sia titolare oggi dopo la Coppa Italia. Non si recupera in pochi giorni anche se durante la stagione si è scesi poco in campo”.