La rabbia di Agnelli: ora la Champions

0
214

Dopo la bruciante sconfitta rimediata contro l’Atalanta, un infastidito Andrea Agnelli ha fatto visita ai suoi alla Continassa.

Con l’eliminazione dalla Coppa Italia la Juventus dice addio al triplete, e la forte preoccupazione del presidente ora è rivolta all’importante appuntamento di Champions del 20 Febbraio contro l’Atletico Madrid.

Durante il colloquio con i giocatori bianconeri, come riportato dal Corriere di Torino, chiara e decisa è stata la richiesta del presidente: ora testa alla Champions, il più grande obiettivo della Juventus.

Richiesta da presidente, ma anche da tifoso.

Il tentativo del numero uno del club bianconero è naturalmente quello di scuotere i suoi uomini (Allegri compreso) e suscitare una forte reazione, in maniera tale che non si ripetano i numerosi errori messi in campo a Bergamo.

Un richiamo ad un impegno maggiore, quello che è mancato in campo contro l’Atalanta, e che ha deluso tutti, dal presidente ai tifosi, che hanno manifestato il loro malumore sul web.

Deludente prestazione quella degli juventini a Bergamo, figlia di scarso impegno e scarsa concentrazione. E proprio la grande delusione ha portato il presidente Agnelli ad affermare “Così non va!” all’indirizzo dei suoi.

La speranza di presidente e tifosi è che la squadra riesca a superare questo momento di inerzia e torni a fare la Juventus, e che ne dia dimostrazione in campo a Madrid per la sfida Champions.

Anche Allegri è stato richiamato all’ordine. Sua la responsabilità di riuscire a tenere alta la concentrazione dei suoi uomini e ottenere da loro il massimo dei risultati possibili in campionato e, soprattutto, in Champions.

La situazione di due elementi infortunati è senz’altro uno dei motivi di preoccupazione: si sta tentando di recuperare il più velocemente possibile Bonucci, e Chiellini tornerà in campo tra due settimane.

Stasera in campo contro il Parma, vedremo se Agnelli avrà raggiunto il suo obiettivo.