Moviola Atalanta – Juve. I bianconeri non protestano su decisioni arbitrali dubbie.

0
1773

Nonostante la sconfitta della Juventus in coppa Italia in casa dell’Atalanta, meritano di essere analizzati alcuni episodi.

Si parte, nulla da eccepire sulla decisione dell’arbitro di applicare la norma del vantaggio sulla trattenuta di Rugani su Zapata al 2′.

Non punito poi l’intervento al 21′ di De Roon che spinge Matuidi. In netto ritardo il nerazzurro, poteva starci il giallo

Al 33′ ancora De Roon atterra Alex Sandro. Ancora una volta non punito il nerazzurro per la netta l’irregolarità.

37′ Gol Castagne su errore clamoroso in disimpegno di Cancelo. Tutto regolare in quest’occasione.

Attenzione invece sul gol al 39′ di Zapata. C’era un fallo a inizio azione su Dybala non ravvisato da arbitro e Var.

Nello stesso minuto viene allontanato Allegri. Il tecnico livornese protestava per il fallo a inizio azione su Dybala.

Come riporta anche Tuttosport, “esploso dopo il gol del colombiano, il tecnico bianconero aveva iniziato a protestare prima della rete, per un intervento di Freuler su Dybala che stava per ricevere il pallone alcuni metri fuori dall’area atalantina: proprio dalla mancata ricezione dell’argentino era nata l’azione che ha portato al raddoppio atalantino”.

E ancora scrive il quotidiano “la trattenuta di Freuler c’è, ma anche Dybala sembra aiutarsi con un braccio. Di certo la decisione di Pasqua di lasciar correre non è un errore chiaro ed evidente, tale da richiedere il riesame video dell’episodio: infatti l’addetto var Doveri non richiama l’arbitro“.

Tra il 43′ e 45+1′ ammoniti Djimsiti e Freuler per falli su Dybala

Altro episodio molto dubbio si verifica al 47′ quando Freuler fa fallo su Dybala. Lo svizzero è già ammonito, Pasqua non estrae il secondo giallo. La Joya costretta ad abbandonare il campo zoppicante.

Altra clamorosa decisione. Al 54′ viene solamente ammonito Hateboer. Intervento in tackle scivolato su Alex Sandro, da espulsione!

Al 79′ ammonito Rugani per una lieve spinta a Zapata. All’ 88′ ammonito Matuidi per intervento in ritardo su De Roon.