spot_img
spot_img
domenica, Dicembre 4, 2022

Infortunio Chiellini meno grave del previsto

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Contro il Parma sicuramente Giorgio Chiellini non ci sarà.

Tuttavia le sue condizioni non sembrano gravi tanto che dovrebbe tornare già durante la prossima giornata di campionato.

Il difensore della Juventus, uscito per infortunio durante la partita di Coppa Italia contro l’Atalanta, quindi, non sembra preoccupare particolarmente la Juventus.

Il giocatore, stando alle ultime indiscrezioni, si è fermato a causa di una elongazione al polpaccio destro, che potrebbe tenerlo lontano dal campo di gioco per un massimo di 15 giorni.

Giorgio Chiellini quindi sarà certamente pronto per la sfida di Champions League contro l’Atletico Madrid.

Anche lo stesso Massimiliano Allegri, in conferenza stampa, è sembrato relativamente tranquillo: “Non dovrebbe essere nulla di grave”, ha affermato.

In bianconero dovrebbe così debuttare per la sua terza avventura in Martin Caceres che, contro i gialloblù dovrebbe essere schierato dal primo minuto al fianco di Daniele Rugani.
Riguardo invece la situazione di Leonardo Bonucci, Il difensore ha riportato un “trauma distorsivo alla caviglia destra con interessamento capsulo-legamentoso”.

Il calciatore – come riporta la nota della società bianconera -, ha già iniziato le terapie del caso”.

Per quanto riguarda i tempi di recupero, è inevitabile che il pensiero dei tifosi bianconeri vada all’appuntamento clou della stagione: la ripresa della Champions League. Lo staff medico bianconero farà però di tutto per recuperarlo, ma dovrebbe recuperare in 3 o 4 settimane.

In casa Juventus le notizie più confortanti riguardano le condizioni di Mandzukic, Khedira e Pjanic. Gli ultimi due hanno giocato ieri contro l’Atalanta.

Anche Mandzukic è tornato in gruppo e punta al prossimo impegno di campionato contro il Parma per rimettersi definitivamente agli ordini di Massimiliano Allegri.

Attenzione però a quanto potrebbe accadere anche sul calciomercato.

Nella tarda serata il ds del Parma, ha bloccato di fatto Bruno Alves, ma può accadere proprio di tutto.

Nel caso in cui paratici dovesse decidere di intervenire er mettere in sicurezza la difesa i nomi sono quello di Cahill, in rottura con il Chelsea, e Skrtel. Vida rimane un altro nome caldo visto che è tramontata l’ipotesi Roma. Si parla nelle ultime ore anche di Ivanocic.

- Advertisement -