Moggi non ha dubbi: “Spalletti nel pallone”

0
144

“Altra brutta figura dell’ Inter in casa del Toro”.

Lo scrive stamane Luciano Moggi nel suo consueto editoriale per il quotidiano Libero.

Ecco le parole che non lasciano dubbi sul  pensiero di Luciano Moggi in merito alla squadra nerazzurra, uscita sconfitta Torino contro la formazione granata allenata da Walter Mazzarri: “Doveva dimostrare a se stessa e ai propri tifosi che il pareggio con il Sassuolo era stato solo un incidente: ha invece perso malamente”.

Scrive ancora l’ex dirigente bianconero sostenendo che “ci lasciano perplessi le dichiarazioni di Spalletti: «Icardi e Martinez hanno fatto benino insieme»”.

“Non vorremmo pensare che il mister sia il primo ad “essere nel pallone” e non abbia capito la reale confusione che regna nello spogliatoio, se si considerano le parole di Marotta quando asserisce che Perisic ha chiesto di essere ceduto.

Prosegue l’opinionista di Libero: “Sbaglia poi Spalletti a costringere Icardi a scorrazzare per il campo, come ad esempio fa Mandzukic: così facendo lo spersonalizza, visto che l’ argentino non sa assecondare i compagni, mentre è invece un campione nei sedici metri avversari”.

Luciano Moggi commenta anche la prestazione di un altra big del campionato italiano che sembra non voler uscire dalla crisi che la attanaglia da inizio campionato: la Roma

“Che dire poi della Roma, che in vantaggio di 3-0 si fa raggiungere dall’ Atalanta? Sugli scudi solo Zaniolo per gli assist e Dzeko per i gol: degli altri meglio non parlare. Un primo tempo da grande squadra, il secondo da zona retrocessione”.

Prosegue ancora Moggi: “Chi conosce Gasperini può riconoscere nell’ Atalanta la tigna che lo ha sempre contraddistinto: «Mai vinti» è il suo motto e la squadra sembra averlo recepito in toto. Il resto lo fa la qualità dei singoli e la loro attuale condizione atletica. Precauzionalmente sarebbe da vietare lo stadio bergamasco agli ammalati di cuore” conclude Moggi.

Fonte: Libero quotidiano