Luciano Moggi esalta Massimiliano Allegri

0
90

Luciano Moggi come di consueto ha commentato la giornata calcistica appena conclusa.

Ecco uno stralcio delle sue parole scritte per il quotidiano Libero:

“Domenica a Roma abbiamo visto una delle più brutte esibizioni della Juve: la Lazio ha giocato, però ha vinto la Signora” scrive Moggi.

“Abbiamo spesso scritto che la Juve non incanterà mai come gioco d’ assieme, faranno invece spettacolo i numeri dei singoli (con cui può vincere anche quando sembra condannata) e sarà determinante la panchina per i cambi. La gara contro la Lazio è stata una conferma” ha aggiunto Luciano Moggi.

L’ex dirigente bianconero scrive: “Nei primi 60 minuti la squadra bianconera è stata tenuta in piedi dalle parate di Szczesny. Mandati poi in campo Bernardeschi e Cancelo è cambiata la partita”.

E ancora, due ripartenze dell’ ex viola sulla fascia hanno prima portato al pari del portoghese e poi al rigore di Ronaldo, spedendo al tappeto la Lazio che aveva sfiorato il 2-0 con Immobile. Decisiva la panchina, dunque, dove siedeva persino Chiellini che, senza l’ infortunio di Bonucci, sarebbe rimasto lì”.

L’ ha ammesso lo stesso Giorgio: «I cambi fatti dal mister nel secondo tempo sono stati risolutivi perché hanno inciso sulla stanchezza dell’ avversario». A conferma della nostra tesi” sentenzia Moggi.